Giovedì, 5 Agosto 2021
Meteo

Maltempo, dopo la tregua in arrivo gelo e neve su tutta la provincia

Ci aspettano 5 giorni di freddo, da giovedì temperature in brusco rialzo con rischio idrogeologico per fiumi in piena

Dalla giornata di domenica 25 febbraio affluiranno sulla Romagna venti gelidi di estrazione siberiana da N-E con temperature che in giornata e, ora dopo ora, tenderanno sempre più a scendere. Le precipitazioni saranno essenzialmente a carattere locale tra domenica pomeriggio e mercoledì mattina, passaggio nevoso più esteso su tutta la Romagna mercoledì pomeriggio per l’afflusso di aria più umida da occidente. Forte rialzo termico giovedì 1° marzo con neve in rapida fusione e rischio idrogeologico per fiumi in piena.

Prime precipitazioni dalla serata di sabato in Romagna con pioggia sulla costa e neve tra collina ed appennino con quota neve in graduale calo. Venti che tenderanno a rinforzare in mare e sulla costa disponendosi ovunque da Grecale (N-E). Durante la notte e la mattinata di domenica le precipitazioni tenderanno a spostarsi verso sud e ad interessare maggiormente il riminese con quota neve in ulteriore calo e possibilità di pioggia mista a neve fin sulla costa in tarda mattinata. Dal pomeriggio di domenica inizierà ad affluire la parte più corposa del freddo con possibilità di nevicate su riminese fin sulla costa con precipitazioni specialmente su versante meridionale della provincia, entroterra e pesarese. Venti moderati da N-E in attenuazione nelle zone soggette a precipitazioni.

Lunedì 26 febbraio precipitazioni nevose, a carattere locale ed in entrata dal mare, potrebbero interessare la provincia di Ravenna e Forlì-Cesena con accumulo fin sulla costa. Venti moderati da N-E con tendenza a diminuire d’intensità e a ruotare da Maestrale nelle zone soggette a precipitazioni nevose. Temperature massime intorno a 0°/2° sulla costa.
Martedì 27 febbraio deboli rovesci nevosi a carattere locale interesseranno essenzialmente la costa da Ravenna a Rimini. Temperature massime inferiori a 0° anche sulla costa con venti che calmeranno e ruoteranno da Maestrale ovunque, in appennino punte di -15°/-18°.
Mercoledì 28 febbraio tra notte e mattino ancora possibilità di deboli rovesci nevosi sulla costa.

Tra il pomeriggio e la sera le correnti inizieranno a ruotare dai quadranti meridionali ma l’entrata di aria più umida da occidente favorirà temporanee ma diffuse nevicate su tutta la Romagna in movimento dall’appennino verso la costa. Da giovedì 1° marzo temperature in forte aumento ad iniziare dalle quote medie con venti che si disporranno dai quadranti meridionali e possibilità di rischio idrogeologico dovuto alla rapida fusione della neve in appennino e al possibile e conseguente aumento della portata dei fiumi su tutta la Romagna.

Previsioni meteo a cura del centro di calcolo meteorologico www.youmeteo.com 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, dopo la tregua in arrivo gelo e neve su tutta la provincia

RiminiToday è in caricamento