Politica

Giornata di nomine per la Lega romagnola, ecco i nomi: "Classe dirigente di qualità"

Giornata di nuove nomine per la Lega romagnola. Il segretario Jacopo Morrone ha riunito a Forlì i nuovi referenti di sezione delle quattro province (Forlì-Cesena, Rimini, Ravenna e Imolese)

Giornata di nuove nomine per la Lega romagnola. Il segretario Jacopo Morrone ha riunito a Forlì i nuovi referenti di sezione delle quattro province (Forlì-Cesena, Rimini, Ravenna e Imolese) che rientrano nell’ambito della Lega Romagna e i neo-responsabili dei Dipartimenti.

Il referente della Provincia di Rimini Provincia di Rimini è Elena Raffaelli. Oscar Fabbri è stato nominato referente della sezione di Rimini, della sezione di Bellaria - Igea Marina Cristiano Mauri, della sezione Riccione e Valconca Veronica Pontis, della sezione Sant’ Agata Feltria Giorgio Belloni, della sezione di Novafeltria Morena Toni e infine della sezione di Santarcangelo di Romagna Marco Fiori.

Chiara Merlini è responsabile della Lega Giovani Rimini.

Del consiglio direttivo regionale fanno parte lo stesso Morrone, la parlamentare Elena Raffaelli e Lorenzo Martino, nel ruolo di amministratore.

Altri ruoli a livello romagnolo sono affidati ad Antonella Celletti, responsabile Enti locali e Accademia Federale, Beatrice Lamio, responsabile dell’organizzazione, Lorenzo Zandoli, responsabile del tesseramento, e Andrea Costantini, responsabile della Lega Giovani Romagna.

“La Lega Romagna - commenta Morrone - può contare oggi su una classe dirigente di qualità, cresciuta negli ultimi anni e di grande esperienza, pronta ad amministrare tutte le località romagnole con una visione chiara del bene comune. Sono persone che lavorano, che stanno in mezzo alla gente condividendone i problemi e cercando di risolverli. Siamo da sempre consapevoli che la qualità amministrativa e politica non può essere improvvisata ma deve essere coltivata con un’adeguata formazione, partendo dalla base. I nuovi dirigenti, insieme ai responsabili dei Dipartimenti, avranno il compito difficile ma entusiasmante di formare le nuove leve e di impegnarsi per il bene delle nostre comunità locali”.

Di seguito, i nuovi responsabili dei Dipartimenti della Lega Romagna:

Esteri Marzio Pecci - Rimini
Sicurezza e Immigrazione Daniele Mezzacapo - Forlì
Giustizia Enrico Sirotti Gaudenzi - Cesena
Economia Cristiano Mauri - Bellaria
Infrastrutture e Trasporti Massimiliano Pompignoli - Forlì
Agricoltura e Turismo: Massimiliano Pederzoli – Faenza / Bruno
Galli - Bellaria
Attività venatorie Ombretta Farneti - Valle Savio
Pesca Andrea Liverani - Faenza
Disabilità Raffaella Rinaldi - Rimini
Lavoro Matteo Zoccarato - Rimini
Istruzione e alla Scuola Maria Marabini - Russi
Editoria e Innovazione tecnologica Stefano Fantinelli - Faenza
Autonomia regionale Nicola Ravagli - Valle Rubicone 
Ambiente Paolo Ricci - Valmarecchia
Cultura Roberto Brunelli - Forlì
Giovani Andrea Costantini - Forlì
Tutela del benessere degli animali Marco Casalini - Imola
Sanità Daniele Marchetti - Imola
Attività produttive Roberto Biondi - Modigliana
Difesa Antonio D’Alessio - Bellaria
Energia Enrico Sangiorgi - Ravenna
Politiche per le aree montane Ursula Valmori - Valle del Rabbi
Università Stefano Arduini - Rimini
Seniores Patrizia Acini - Valle Rubicone
Famiglia Matteo Montevecchi - Rimini
Antimafia Nicola Pompignoli - Ravenna
Pari Opportunità Anna Rosa Tarroni - Bassa Romagna
Protezione Civile Gian Marco Monti - Faenza
Sport Denis Togni - Valle Rubicone
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata di nomine per la Lega romagnola, ecco i nomi: "Classe dirigente di qualità"

RiminiToday è in caricamento