Mercoledì, 19 Maggio 2021
Politica

A Bellaria la festa democratica. Il titolo, figlio della speranza, sarà "Diritto al futuro"

Sabato 22 sarà in scena Ivano Marescotti con "Palcoscenico, macchine da presa ed un occhio alla politica"

Torna a Bellaria Igea Marina la festa democratica. Il titolo, figlio della speranza, sarà "Diritto al futuro". "Il diritto al futuro di tutte e tutti i cittadini di questa splendida città di rivederla risorgere e tornare ai fasti che l'hanno fatta conoscere per quello che merita sia". L'appuntamento è per sabato 22 e domenica 23 settembre nel giardino dell'ex ristorante "Gianola", in via Alicata,1, dalle ore 18:00. Ingresso libero. Oltre allo stand gastronomico, aperto entrambe le sere dalle 19, sì riderà e si discuterà di politica. Sabato 22 sarà in scena Ivano Marescotti con "Palcoscenico, macchine da presa ed un occhio alla politica". Non mancherà la vena poetica, accanto a Marescotti i due poeti autoctoni: Marcella Gasperoni e Lorenzo Scarponi che reciteranno e leggeranno i loro lavori e quelli dei poeti romagnoli a noi cari.

Domenica 23 sarà la volta dell'ex ministra della pubblica istruzione Valeria Fedeli, il senatore Daniele Manca e la sindaca di San Mauro Pascoli Luciana Garbuglia con il tema: "Una nuova Europa. Scuola e cultura per combattere le paure e le diffidenze". Riprendendo il riuscito e molto apprezzato, in città, format di "Piadine e Parole", sul palco, insieme a Francesco Chiaiese, gli ospiti cercheremo di regalare due serate di spensieratezza e cultura di qualità a tutte e tutti coloro avranno voglia di ascoltare come e cosa fare, insieme, per ripartire e non togliere alle future generazioni il "Diritto al Futuro"
.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Bellaria la festa democratica. Il titolo, figlio della speranza, sarà "Diritto al futuro"

RiminiToday è in caricamento