Politica Cattolica

A Cattolica cambio in Giunta: Antonioli lascia gli incarichi e subentra Maria Luisa Stoppioni

L'ex direttrice del Museo della Regiona raccoglie la delega alla Cultura. Valeria Antonioli ricopriva anche l'incarico di vicesindaco per cui si attende ancora un nome

Cambio nella giunta comunale pentastellata di Cattolica, in provincia di Rimini: Valeria Antonioli lascia gli incarichi di vicesindaco ed assessore a Cultura, Scuola, Politiche educative e giovanili. Al suo posto, subentra Maria Luisa Stoppioni, sino allo scorso anno direttrice del museo della Regina. Per l'incarico di vicesindaco si attendono nei prossimi giorni le valutazioni del gruppo di maggioranza. Nei giorni scorsi scorsi Antonioli aveva presentato le dimissioni, rimettendo nelle mani del primo cittadino, Mariano Gennari, le deleghe innescando il rammarico del sindaco, esteso a tutta la maggioranza consiliare, per la lettera di dimissioni, presentata a meno di un anno dalla scadenza elettorale. "A prescindere da questa avventura politica- commenta Gennari- ci lega un lungo e invariato rapporto di amicizia, al tempo stesso voglio ringraziare Antonioli per quanto portato avanti sinora, per l'impegno e la cura dimostrata".

Cita i successi delle ultime edizioni del Mystfest, di Good Vibration e le stagioni teatrali da sold-out, quindi i lavori portati avanti con le campagne di sensibilizzazione su temi ambientali, dell'integrazione, i momenti dedicati alla memoria. Malgrado il saluto anticipato dell'assessore, Gennari guarda avanti: "Crediamo che l'attivita' amministrativa debba proseguire spedita e nell'interesse della comunita' abbiamo assunto un impegno con i nostri concittadini e siamo consapevoli del ruolo che ci hanno affidato".

stoppioni - assessore cattolica (a destra)-2

Poi, ecco gli auguri alla neo-assessore, Stoppioni, "figura di alto profilo", in grado di gestre le prossime sfide culturali: dalle celebrazioni del prossimo anno per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri che cita Cattolica nel canto XXVIII dell'Inferno e soprattutto per l'anniversario dei 750 anni della fondazione del borgo marinaro di Cattolica, nato il 16 agosto 1271.
"Raccolgo questo testimone come un segno di grande fiducia nei miei confronti", commenta infine il neo assessore. "Ho accettato questo ruolo in maniera convinta- conclude- con lo spirito di pormi subito al servizio di tutta la comunitàcattolichina".

(agenzia Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Cattolica cambio in Giunta: Antonioli lascia gli incarichi e subentra Maria Luisa Stoppioni
RiminiToday è in caricamento