Domenica, 14 Luglio 2024
Politica

Abbattuta colonnina dell'Enel, Samorani: "La sicurezza è 'slow' a Santarcangelo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RiminiToday

Da venerdì 28 maggio ad oggi, dopo l'intervento delle varie forze dell' ordine con più pattuglie, dopo l’intervento dei pompieri in prima serata, il nastro bicolore bianco e rosso capeggia in piazza Marini sulla colonnina dell’Enel abbattuta al minimo tocco di un’automobile in retromarcia ricadendo su un’altra auto ivi parcheggiata. I pompieri hanno dovuto togliere la corrente alla città per almeno 40 minuti e hanno poi riposizionato la colonna utilizzando il verricello visto il suo peso. Ora è semplicemente incerottata e appoggiata alla base di cemento senza essere isolata da transenne e cartelli di pericolo. La colonnina elettrica resta pericolante e tutti i cittadini si possono avvicinare indisturbati non ravvisandone il pericolo. Santarcangelo, si conferma il comune con giunta molto loquace e colorita di promesse, ma al tempo stesso “very very slow” nelle risposte concrete che deve ai cittadini nonchè ai turisti attratti dal paese grazie a ciò che la natura ci ha donato senza alcuno merito per chi non sa custodirla e renderla sicura e accessibile.

Domenico Samorani

7f56bf8f-7976-48ae-833e-89ecbc32d043-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbattuta colonnina dell'Enel, Samorani: "La sicurezza è 'slow' a Santarcangelo"
RiminiToday è in caricamento