menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accordo fiscale Italia-San Marino, Arlotti (Pd): "Svolta straordinaria nelle relazioni"

Il parlamentare del Pd, Tiziano Arlotti, esprime "grande soddisfazione" per l’approvazione all’unanimità della legge di ratifica della Convenzione fra Italia e San Marino per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito

Il parlamentare del Pd, Tiziano Arlotti, esprime "grande soddisfazione" per l’approvazione all’unanimità della legge di ratifica della Convenzione fra Italia e San Marino per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e per prevenire le frodi fiscali, con il relativo protocollo. "Si tratta di una straordinaria svolta nelle relazioni fra Italia e San Marino - afferma l'esponente del Pd -. Ora ci sono le condizioni per il ritorno del Titano nella White list".

"La ratifica è un provvedimento atteso da tempo per la normalizzazione dei rapporti fra i due Paesi, e grazie al lavoro di questo Parlamento e delle Commissioni di Camera e Senato è stato finalmente assicurato un rapido percorso di approvazione - continua Arlotti -. La legge consentirà di realizzare condizioni favorevoli allo sviluppo degli investimenti, in un quadro coerente di norme convenzionali in materia tributaria, per garantire un regolato svolgimento delle operazioni transfrontaliere. L’approvazione all’unanimità alla Camera e al Senato, e il dibattito approfondito in Commissione e in Aula, dimostrano l’importanza dei rapporti che il nostro Paese ha con la vicina Repubblica".

La ratifica, chiarisce Arlotti, "introduce non solo nuove prospettive di collaborazione e trasparenza fra i due stati, ma rappresenta anche una grande opportunità per il territorio riminese, che con San Marino intrattiene storici rapporti. Ora vanno completati due ulteriori passaggi: da parte di San Marino attendiamo l’abrogazione della “tassa etnica”; da parte dell’Italia dobbiamo dare seguito all’articolo 15 del Protocollo aggiuntivo e arrivare in tempi rapidi all’approvazione della legge ordinaria che sancisce in via definitiva la franchigia fiscale per i frontalieri, per cui ho già presentato il progetto di legge con circa trenta firme”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento