menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accordo raggiunto tra Comune e sindacati, incentivo da 1050 euro

E' stata firmata martedì l’ipotesi di contratto decentrato integrativo per il personale dipendente del Comune di Rimini per gli anni 2011 e 2012. Una trattativa che durava da mesi e che si è conclusa con un compromesso

E' stata firmata martedì l’ipotesi di contratto decentrato integrativo per il personale dipendente del Comune di Rimini per gli anni 2011 e 2012. L’accordo è frutto di una lunga trattativa svoltasi nel corso dell’anno passato e durante il primo semestre di quest’anno, durante la quale si sono determinati anche dei momenti di stallo e di aperta conflittualità tra le parti.

Le rappresentanze sindacali dei lavoratori avevano giudicato eccessivi i tagli che l’Amministrazione comunale aveva apportato agli stanziamenti per la contrattazione integrativa dell’anno 2011. A questo proposito, il Comune fa notare che "effettivamente rispetto al fondo dell’anno 2010 il fondo del 2011 si è ridotto di un importo rilevante, ciò che ha portato le risorse destinate all’incentivo di produttività dei dipendenti a scendere da Euro 1.260,00 medi lordi pro capite del 2010 a Euro 900 medi lordi pro capite del 2011".

L’accordo è stato raggiunto su un impegno biennale, che prevede un parziale recupero nell’anno 2012 delle risorse da destinare all’incentivo di produttività del personale dipendente. A tal fine l’accordo prevede un incentivo di Euro 1.050 medi lordi pro capite.

Al raggiungimento dell’accordo ha contribuito anche l’iniziativa assunta dal Consiglio comunale nella sessione di bilancio appena conclusa, che ha visto l’approvazione di un emendamento che incrementava il fondo dei dipendenti di una quota di risorse prelevate attraverso un corrispondente riduzione del fondo della dirigenza.

Il Comune sottolinea come la soluzione che ha consentito di raggiungere l’accordo è stata individuata "in una gestione virtuosa delle risorse finanziarie e strumentali. Ciò in quanto le risorse aggiuntive stanziate per la conclusione dell’accordo proverranno dalla realizzazione di appositi progetti di risparmio da gestire nel corso dell’anno 2012 e negli anni seguenti e dovranno necessariamente essere confermate a consuntivo".


L’Assessore comunale Gianluca Brasini esprime "soddisfazione per la sottoscrizione dell’ipotesi di contratto integrativo che chiude una fase conflittuale durata molti mesi ed sottolinea come lo sforzo economico compiuto dall’Amministrazione per destinare all’incentivo di produttività dei dipendenti comunali più risorse si pone in piena continuità e coerenza con la precisa volontà dell’Amministrazione, già affermata nel programma di mandato del Sindaco, di premiare il merito attraverso una adeguata  differenziazione degli incentivi economici".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento