Politica

Sarti (M5S): "L’aeroporto è una reale priorità. Trattiamolo come tale".

"Con la presente vorrei esprimere i due stati d’animo contrapposti, che però hanno entrambi senso di esistere, dopo il tavolo istituzionale che si è tenuto sabato mattina"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RiminiToday

"Con la presente vorrei esprimere i due stati d’animo contrapposti, che però hanno entrambi senso di esistere, dopo il tavolo istituzionale che si è tenuto sabato mattina. Sono contenta che Corbucci si sia palesato per rispondere alle domande, anche se in alcuni passaggi le risposte e la sua presentazione mi sono sembrate molto “di mestiere”. Sono però anche delusa per l’assenza di Enac, che avrebbe potuto fugare ufficialmente diversi dubbi che sono sorti durante l'iter dell'assegnazione. Poco prima dell’aggiudicazione definitiva avevo presentato due interrogazioni parlamentari nelle quali chiedevo conto al Ministro Lupi delle suddette perplessità. Esistono infatti delle imprecisioni, a responsabilità Enac, che vanno chiarite.

Qualcuno potrebbe pensare che si vada cercando il pelo nell'uovo proprio ora che l’aeroporto sembra avviato nella giusta direzione, ma invito tutti a considerare che l’aeroporto verrà assegnato per i prossimi trent'anni ,senza più la componente pubblica a fare da contraltare nella più importante infrastruttura strategica del territorio. Questo è dunque il momento dove il livello di attenzione dovrebbe essere al massimo, in maniera complementare alla dose di trasparenza…  da sempre assente nelle vicende del Fellini.

L’entusiasmo per la velocità dell’assegnazione non dovrebbe far venire meno l’attenzione sul come vengono fatte le cose. Direi che la motivazione “commerciale” per cui non si potevano sapere composizione del CDA e soci di cui non si può fare il nome non ha più senso di esistere ora che vi è stata l'aggiudicazione definitiva. O perlomeno, ci vorrebbe qualcuno che facesse da garante per questa che a tutti gli effetti è una società privata. C’è qualcuno che conosce esattamente tutte le composizioni?

C’è qualcuno che può garantire che in nessuna parte della compagine si celi un Fiorini del caso, o elementi troppo strettamente collegati a personalità di cui gli interessi non si dovrebbero legare neanche per sbaglio al nostro aeroporto? Il Sindaco, visto che sembra aver già messo la parola fine a tutta la storia, può garantire per costoro? Nel frattempo invito  chi può ad aiutare Aero Club di Rimini a tenere operative le piste poiché nella più rosea delle ipotesi tra, certificazione, decreto interministeriale e convenzione, si arriverà a Gennaio-Febbraio. L’aeroporto è una reale priorità. Trattiamolo come tale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarti (M5S): "L’aeroporto è una reale priorità. Trattiamolo come tale".

RiminiToday è in caricamento