Aeroporto, la gestione del Fellini verso una svolta: lunedì si aprono le buste

Il parlamentare ha infine incontrato il presidente di Enac, Vito Riggio. "Lunedì saranno aperte le buste per l'offerta riguardante la gestione dell'aeroporto

Sono in corso in questi giorni in VIII Commissione le audizioni in vista dell'esame del decreto Sblocca Italia alla Camera. Per il deputato Pd riminese Tiziano Arlotti, membro della Commissione, è stata l'occasione di affrontare anche alcuni temi legati al territorio e di incontrare alcuni degli interlocutori principali con cui si devono rapportare in merito le istituzioni locali. Arlotti ha incontrato il presidente di Enac, Vito Riggio, con il quale ha parlato della situazione dell'aeroporto di Rimini.

"Lunedì saranno aperte le buste per l'offerta riguardante la gestione dell'aeroporto, per cui è stata riconosciuta una tempistica adeguata alle esigenze di subentro del nuovo gestore, e mi auguro che ci sia da parte del Tribunale di Rimini una decisione che tenga conto della necessità di non avere soluzione di continuità nel passaggio dalla gestione commissariale alla nuova gestione - ricorda Arlotti -. Con l'apertura delle buste verrà redatta la graduatoria finale e la relativa aggiudicazione provvisoria. Da quel momento Enac farà tutte le verifiche amministrative dell'aggiudicatario provvisorio prima di andare ad aggiudicazione definitiva e comunque dalla stessa data decorreranno i termini per l'accesso agli atti da parte dei concorrenti e i 35 giorni per eventuali ricorsi. In ogni caso il Cda di Enac è già convocato per il 22 ottobre per ratificare l'esito di gara. Lo Sblocca Italia prevede la riconferma del 'Fellini' tra i 26 aeroporti di interesse nazionale e che per tali scali sia richiesto il parere favorevole di Regione ed enti locali interessati sui piani regolatori aeroportuali, che devono accertare la conformità delle opere previste entro 60 giorni dalla richiesta".

TRENI - "L'audizione con l'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, ingegnere Michele Mario Elia, mi ha permesso di evidenziare la necessità di avere un incremento del servizio fornito da Trenitalia sulla direttrice adriatica - spiega Arlotti -, anche in considerazione dell'intenzione di Ntv di sospendere i collegamenti sulla medesima tratta. Da parte di Ferrovie dello Stato vi è stata la massima disponibilità ad attivarsi presso l'ingegner Vincenzo Soprano, Ad di Trenitalia, per sollecitare tale istanza, vista anche la grande opportunità offerta dall'Expo 2015 e dalle iniziative che saranno realizzate in collegamento con il nostro territorio. La prossima settimana avrò occasione di un colloquio proprio con l'ingegner Soprano per approfondire questi temi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CONSOLARE PER SAN MARINO - Arlotti ha inoltre incontrato nuovamente Pietro Ciucci, presidente Anas. "Come avevo già avuto modo di fare in Commissione, ho chiesto al presidente Anas delucidazioni sugli interventi necessari alla messa in sicurezza della Ss 72 per San Marino - continua Arlotti -. Ciucci mi ha riconfermato che il gruppo tecnico presieduto dalla Segreteria di Stato al Territorio di San Marino si sia riunito, con i Comuni interessati, la Provincia di Rimini e la Regione Emilia-Romagna, insieme all'Anas e in tale occasione sia stato garantito il finanziamento di 4 milioni di euro previsti nel decreto Sblocca Italia per la manutenzione straordinaria e per un primo intervento di messa in sicurezza. L'opera complessiva di sistemazione della SS72 (del costo presumibile di 25 milioni di euro) dovrebbe invece essere inserita all'interno della Legge di stabilità 2015 che il Governo varerà entro il 15 ottobre".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Test sierologico gratuito, ecco le farmacie della provincia di Rimini che aderiscono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento