Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica

Affluenza definitiva ai seggi: vince l'astensionismo

Crolla la percentuale dei votanti che si è attestata al 55,62% con una flessione del 3,18%, il comune con il calo più consistente è stato Novafeltria

Flesisone generale dell'affluenza al voto per le amministrative nella provincia di Rimini dove il calo è stato del 3% avendo votato il 55,62% contro il 58,80% della precedente tornata. Per il capoluogo, alla chiusura dei seggi risultava aver votato il 55,59% (57,87%) con una flessione del 2,28%, a Cattolica il 53,1% (58,75%) con una flessione del 5,65%. A differenza della costa, però, l'entroterra ha retto con il 70,26% a Pennabilli (era stato il 72,43% alla precedente tornata) e il 66,24% a Sassofeltrio (70,88%) con l'eccezione di Novafeltria che, chiudendo le urne al 61,46% è stato il comune che ha registrato il calo più alto rispetto al passato con un -8,71%

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affluenza definitiva ai seggi: vince l'astensionismo

RiminiToday è in caricamento