Al via la campagna elettorale di Morciano Futura: il programma di Evi Giannei in dieci punti

L'aspirante primo cittadino: "“Partecipazione, impresa e lavoro, scuola e cultura, decoro urbano, commercio. Attenzione al sociale ma anche ad innovazione e futuro”

 Orgoglio, coraggio, responsabilità, umiltà, senso di servizio. Sono le parole con cui Evi Giannei, candidata sindaco di Morciano Futura, si presenta alla cittadinanza, in una lettera aperta che invita all’incontro di apertura della campagna elettorale della lista civica. L’appuntamento è per venerdì 19 maggio, ore 21, alla Pasticceria Garden di Morciano. Evi Giannei sarà presente insieme ai 12 candidati della Lista Morciano Futura. “La politica deve essere elemento di unione e non di divisione, di confronto e non di scontro - le parole con cui Evi Giannei si rivolge ai suoi concittadini - Credo in una politica semplice e sincera, concreta e fatta di spirito di squadra. Insieme abbiamo la possibilità e la capacità di disegnare il futuro di Morciano, di amministrare il territorio con competenza, umanità e ascolto”.

“Per fare questo - continua - ho scelto delle parole chiave che rappresenteranno la nostra bussola”. Si tratta di alcuni punti programmatici con in cima alla lista la parola “partecipazione, perché la nostra Morciano non ha bisogno di leader solitari al comando. Ogni cittadino deve sentirsi parte attiva del processo decisionale dell’amministrazione. La partecipazione diventa, dunque, elemento imprescindibile della nostra strategia politica e amministrativa. Non io, ma noi”. Al secondo punto “impresa e lavoro, perché le nostre imprese, a partire dalle imprese commerciali, hanno bisogno di una visione, di servizi efficienti, di una comunità coesa ed ospitale e perché il lavoro rappresenta per le nostre famiglie e per i nostri giovani la sicurezza e il futuro”. Quindi “scuola e cultura perché è alla base del nostro vivere. Non ci può essere economia senza istruzione, non ci può essere rispetto della legalità senza cultura e non ci può essere sviluppo senza ricerca. Vogliamo investire nella cultura perché siamo convinti che sia una leva importante per tornare a guardare il futuro con ottimismo”.  E poi lo “sport, perché è elemento fondamentale di socializzazione dei giovani e, come la scuola, insegna a faticare per raggiungere obiettivi e rafforza lo spirito di gruppo e di comunità”. Tema che sta particolarmente a cuore alla candidata di Morciano Futura Evi Giannei quello dell’ “infanzia, perché vogliamo una Morciano a misura di bambino. Lavoriamo per un’amministrazione che sia in grado non solo di fornire i servizi necessari alla quotidianità, ma che abbia una visione lungimirante degli spazi urbani, che sappia rispondere anche alle esigenze che si presenteranno in futuro. Per fare questo diviene indispensabile mettere l’infanzia al centro”.

===> Segue

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Tremendo schianto in autostrada, un morto e un ferito in gravi condizioni

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento