Agricoltura, Parma (Pd): "I coltivatori sono custodi della bellezza del territorio"

In occasione della Festa dei lavoratori e del corteo degli agricoltori che si terrà a Santarcangelo, il candidato sindaco Alice Parma interviene sulle tematiche legate all’Agricoltura

In occasione della Festa dei lavoratori e del corteo degli agricoltori che si terrà a Santarcangelo, il candidato sindaco Alice Parma interviene sulle tematiche legate all’Agricoltura, argomento che rappresenta uno dei punti cardine del programma del centro sinistra in vista delle prossimi elezioni amministrative. "L’agricoltura può e deve tornare a essere un settore  primario per l’economia, l’occupazione e la gestione della bellezza del territorio e a tale fine bisogna partire dalla specificità del nostro territorio caratterizzato da appezzamenti agricoli di piccole dimensioni con produzioni specializzate", afferma Parma.

"L’altra caratteristica importante  è data dalla bellezza del luogo a cui l’agricoltura contribuisce. In questa situazione possiamo mettere in campo azioni positive capaci di liberare le grandi potenzialità del settore attraverso politiche di tutela, ma soprattutto di sviluppo - prosegue il giovane candidato sindaco democratico -. La tutela più importante riguarda la difesa del territorio agricolo, che ha due priorità. La prima riguarda la revisione di alcune previsioni urbanistiche che prevedono di destinare ad altri usi ampie porzioni di territorio agricolo, fra le quali il cosiddetto “triangolone”. Si tratta di comprendere se quelle previsioni fatte prima della crisi mantengano ancora oggi la priorità oppure debbano essere ridimensionate. La seconda attiene alla disciplina delle nuove costruzioni da riservare ai soli produttori agricoli con meccanismi che tengano conto delle superfici di terreno coltivato e delle capacità produttive".

"In materia di sviluppo si possono aprire scenari molto importanti a partire dall’impegno per superare i vincoli relativi al cambio di destinazione dei fabbricati esistenti che non favoriscono la permanenza dei figli in azienda, garantendo sempre la tutela e il rispetto del patrimonio naturale - prosegue l'esponente democratica -. Un campo di intervento di grande potenzialità riguarda lo sviluppo di attività economiche finalizzate alla integrazione del reddito agricolo con altre attività compatibili (come gli agriturismi). Le  risorse sono tante: la bellezza del territorio, la qualità delle produzioni, la capacità attrattiva della città e dei suoi valori storici e culturali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’idea - propone Parma è quella di mettere a sistema quelle risorse per farle diventare un prodotto unitario da offrire a un turismo in crescita sempre più alla ricerca di qualità: pacchetti turistici da offrire per brevi soggiorni nella campagna-parco con agevolazioni per un tuffo nella cultura e nella storia del centro storico; il sostegno per la riconversione delle produzioni con marchi di qualità e la loro commercializzazione anche in forma diretta; lo sviluppo del rapporto Santarcangelo città di incontro - della buona ristorazione - dei buoni prodotti del territorio (ad esempio attraverso  una fiera dedicata che coinvolga tutte le attività economiche, i ristoratori e la tradizionale capacità di accoglienza di Santarcangelo); l’insediamento di attività compatibili attraverso il recupero dei fabbricati dismessi per imprese rivolte al tempo libero, allo sport e ancora al soggiorno ma anche attività economiche di servizio all’agricoltura e commercializzazione dei prodotti tipici. Pensiamo quindi a una economia dinamica, moderna rivolta al futuro con un più stretto legame fra il territorio e la città nella quale si  possa trovare la voglia per un rinnovato impegno di lavoro e di vita". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

  • Diminuiscono i nuovi contagiati. Venturi: "Faccio il tifo per Rimini, ha preso misure draconiane che danno risultati"

  • Coronavirus, verso il blocco totale almeno fino a Pasqua: poi si valutano riaperture in "due fasi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento