Santarcangelo, si chiude l'anno scolastico. Il sindaco: "L’istruzione è prima di tutto uguaglianza"

In occasione dell’ultimo giorno di lezione prima delle vacanze estive, nella mattinata di sabato il sindaco Alice Parma ha portato il saluto dell’Amministrazione comunale alle scuole di Santarcangelo

In occasione dell’ultimo giorno di lezione prima delle vacanze estive, nella mattinata di sabato il sindaco Alice Parma ha portato il saluto dell’Amministrazione comunale alle scuole di Santarcangelo. Nel corso della visita all’ITC Molari, ai ragazzi riuniti nell’aula magna per assistere alla proiezione di un cortometraggio realizzato dagli studenti della scuola, il primo cittadino ha ricordato che “l’istruzione è prima di tutto uguaglianza, perché il sapere e la conoscenza rendono le persone libere e consapevoli, permettendovi di ottenere ciò di cui avrete bisogno per farvi strada nella vita”.

Parma ha poi ringraziato gli insegnati per il grande lavoro svolto, in grado di garantire ogni anno un’offerta formativa ricca e stimolante, sottolineando inoltre il ruolo fondamentale svolto dalla dirigente dell’ITC Maria Rosa Pasini, nell’ambito di un confronto sempre diretto e propositivo con gli studenti e l’Amministrazione comunale. A seguire durante la mattinata si è svolta al Supercinema la premiazione del concorso artistico “Poster per la pace”, a cura del Lions Club di Santarcangelo, che ha coinvolto gli alunni delle scuole primarie e secondarie della città nella realizzazione di un manifesto dal titolo “Il nostro mondo, il nostro futuro”, dedicato ai temi della pace e della diversità.

Dopo aver preso visione dei poster finalisti del concorso, Parma ha ringraziato i rappresentanti del Lions Club per il rapporto di scambio continuo e proficuo con la città di Santarcangelo, alla base di numerose iniziative di carattere educativo, sociale e culturale. “Poster per la pace”, ha ricordato il Sindaco, è un concorso internazionale che negli ultimi 25 anni ha visto partecipare più di 4 milioni di bambini da oltre 100 Paesi del mondo: un modo davvero concreto per costruire un percorso di pace partendo dal basso.

Alla scuola Pascucci, visitata a fine mattinata, Parma ha salutato in particolare le classi quinte: “In questo momento non vi trovate soltanto alla fine dell’anno – ha detto il Sindaco ai bambini – ma di un intero ciclo scolastico, e vi apprestate a fare un ulteriore passo avanti nel vostro percorso di studi e di vita. Vorrei quindi fare a tutti voi i migliori auguri per il futuro da parte mia e di tutta la città, con la speranza che la scuola possa essere non un obbligo noioso ma un’occasione per imparare tante cose e un trampolino per una vita consapevole, come cittadini ma ancora prima come persone”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento