Amministrative a Riccione, la Tosi: "All’ex mattatoio un centro per persone disabili"

Nel programma della candidata a sindaco di Riccione, la struttura "andrà incontro alle necessità e alle esigenze delle persone diversamente abili"

Diventerà un Centro per il sostegno e l’aiuto alle persone disabili. L’ex mattatoio, nel programma di Renata Tosi, sarà una struttura destinata alle persone che necessitano di sostegno, riabilitazione e supporto per motivi principalmente di disabilità ma anche di forme di disagio, in sinergia con associazioni o enti di collaudata esperienza nel settore con i quali ottimizzare contenti e modalità di gestione. All’interno del centro sarà prevista la presenza di laboratori didattici di formazione professionale di mestieri artigianali sul solco di tradizioni e di arti manuali dimenticate. In questo modo si potranno creare forme di relazione tra nuove e vecchie generazioni e, contemporaneamente, utili sinergie con le attività sociali svolte nel centro stesso. 

“Andare incontro alle necessità e alle esigenze delle persone diversamente abili - afferma Renata Tosi, - con un centro adeguato in termini di servizi e come luogo di aggregazione, è uno degli obiettivi che intendiamo non solo porci ma raggiungere con determinazione a favore di una fetta di popolazione riccionese che ha bisogno di aiuto e di diverse opportunità di sostegno. L’ex macello diventerà un luogo dove stare insieme e uscire da un isolamento  che troppo spesso questi soggetti più deboli e le loro famiglie si trovano ad affrontare. Al contempo andremo a riqualificare e a dare una precisa destinazione a favore dei riccionesi ad una struttura comunale in attesa di essere riconvertita. A questo destinerò il ricavato della vendita della ex sede Cgil”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento