Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica Misano Adriatico

Area Bandieri, la Lega di Misano: "Un progetto non condiviso e fuori dal tempo"

Gli esponenti del Carroccio critici sulla realizzazione del nuovo centro commerciale: "L’ennesima colata di cemento in favore delle monomarca e a scapito dei tanti negozi di vicinato"

Sulla realizzazione del polo commerciale nell’area Bandieri la Lega, le associazioni di categoria e gran parte dei Misanesi hanno sempre espresso perplessità temendo che il consumo di territorio con quelle finalità commerciali, non avrebbe portato benefici alla nostra cittadina. In una nota stampa il gruppo consiliare del Carroccio ricorda come fosse "partita pure una petizione online che aveva raccolto il sostegno di centinaia di persone, Misanesi e abitanti dei comuni limitrofi. Credevamo che la parola fine l’avesse messa la Provincia quando nel febbraio 2020 bocciò il progetto per assenza di conformità e coerenza con le disposizioni della legge regionale, del PTCP e dell’Accordo territoriale. Invece l’ennesima Amministrazione di centrosinistra a guida del nostro Comune, dimostra ancora la sua ottusità nel perseverare verso un progetto non condiviso e fuori dal tempo, l’ennesima colata di cemento in favore delle monomarca e a scapito dei tanti negozi di vicinato. Dal canto nostro, chiediamo al Sindaco, di confrontarsi con le associazioni di categoria, le forze politiche e la cittadinanza senza tirare dritto fregandosene di tutto e tutti. Noi della Lega continueremo a raccogliere e rappresentare le istanze dei cittadini per il bene di Misano e dell’intero territorio, come abbiamo sempre fatto e come continueremo a fare!".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Area Bandieri, la Lega di Misano: "Un progetto non condiviso e fuori dal tempo"

RiminiToday è in caricamento