Autobus, è polemica: "Nel primo giorno di scuola assolitamente deficitario il trasporto pubblico "

È quanto afferma il Consigliere Marco Lombardi preannunciando una Interrogazione alla Giunta dell'Emilia-Romagna.

"La maxi-multa ai due turisti francesi per non aver obliterato il biglietto, si aggiunge ad altri episodi simili a carico di anziani che hanno poca dimestichezza con le "macchinette" e stride con l'impunità diffusa di decine di robusti e minacciosi extracomunitari che spesso i controllori fingono di non vedere. Se a ciò aggiungiamo i gravi disservizi verificatisi a Rimini, ma credo anche in altre realtà della nostra Regione, in occasione dell'apertura dell'anno scolastico, ci sono tutti i presupposti per un mio intervento formale contro Start Romagna". È quanto afferma il Consigliere Marco Lombardi preannunciando una Interrogazione alla Giunta dell'Emilia-Romagna.

"Che l'anno scolastico cominciasse lunedì e che come ogni anno i primi giorni quasi tutte le classi uscissero alle ore 12, era cosa nota a tutti tranne evidentemente ai vertici di Start Romagna - continua -. Così il servizio non è stato sufficientemente incrementato e tantissimi ragazzi, alcuni anche delle prime classi e quindi più "inesperti", sono rimasti a piedi non riuscendo a salire su autobus straripanti, che a volte non si sono neppure fermati perché già pieni. In questo modo molti studenti hanno perso le coincidenze e per chi abita fuori Rimini l'alternativa è stata quella di arrivare a casa in orari impossibili oppure quella di chiamare i genitori per farsi venire a prendere con ovvio disagio delle famiglie. Il disagio dei genitori è poi diventato rabbia pensando ai notevoli aumenti che hanno dovuto subire per l'abbonamento scolastico dei loro figli".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Come è noto - prosegue il Consigliere Regionale - il trasporto pubblico locale è un servizio essenziale ancora più necessario negli orari di entrata ed uscita dalle scuole e dai posti di lavoro e pur tra mille lamentele di Enti Locali e Aziende di trasporti, alla fine i fondi pubblici (nazionali o regionali) sono sempre arrivati, mentre in tema di riorganizzazione del servizio siamo ancora indietro". "La mia impressione - conclude Lombardi - è che gli organismi di controllo del servizio sono poco autorevoli e remissivi, mentre le Aziende di gestione sono ancora ancorate a logiche clientelari soggette al potere politico. Una vera gestione privatistica di un servizio pubblico così importante potrebbe rendere più efficiente ed economico il servizio eliminando tutte queste disfunzioni oggi veramente intollerabili".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento