rotate-mobile
Politica

Balneari, Croatti: "Si deve tornare a investire e serve innovazione, ma l'incertezza frena le imprese"

Il senatore Croatti: "Impossibile rimanere competitivi senza agire su efficientamento energetico, innovazione digitale e sostenibilità economica"

“Investimenti e innovazione sono fondamentali in questa fase per le nostre imprese. È quanto emerso con forza durante i lavori del Ttg di Rimini, il salone del turismo, conclusosi nei giorni scorsi. Le nostre imprese turistiche, non solo quelle del mondo horeca ma anche quelle balneari chiamate nei prossimi mesi a sostenere le gare per le concessioni demaniali, hanno necessità di consistenti investimenti che guardino al futuro. Impossibile rimanere competitivi senza agire su efficientamento energetico, innovazione digitale e sostenibilità economica”. Il commento del senatore del Movimento 5 Stelle Marco Croatti.

“Questa spinta a investire si scontra però con il crescente clima di incertezza che consiglia alle imprese grande prudenza. L’instabilità geopolitica, l’aumento dei costi, gli strascichi lasciati dalla pandemia e soprattutto il peggioramento delle condizioni di accesso al credito sono fattori che concorrono a una forte contrazione degli investimenti da parte delle imprese. La nostra Riviera, che ancora fatica a raggiungere i dati turistici del 2019 anno di riferimento pre pandemia, rischia di entrare in una spirale in cui l’impossibilità di investire determina una minore competitività della sua offerta turistica, con tante micro e mini imprese del territorio che potrebbero trovarsi fuori mercato”, prosegue Croatti.

"È necessario attivare urgentemente ogni strumento che consenta alle nostre imprese di investire nella loro competitività minimizzando gli effetti delle politiche monetarie restrittive volute dalla Bce e che hanno portato il costo del denaro ai massimi da quando esiste l'euro. In questo senso preoccupa l’assenza del governo: la manovra appena varata dall’esecutivo Meloni è inadatta, non all’altezza e non darà slancio agli investimenti. Serve un cambio di marcia oppure molte piccole imprese non saranno in grado di uscire da questa crisi”, conclude Croatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Balneari, Croatti: "Si deve tornare a investire e serve innovazione, ma l'incertezza frena le imprese"

RiminiToday è in caricamento