Bellaria, il sindaco: "Tasse per imprese e famiglie tra le più basse della provincia"

Nel prossimo Consiglio Comunale avverrà anche la nomina del nuovo Collegio dei Revisori dei conti del Comune di Bellaria Igea Marina

Il prossimo Consiglio Comunale di Bellaria in programma martedì vedrà la “Ricognizione dello stato di attuazione dei programmi e salvaguardia degli equilibri di bilancio”: una verifica che riguarderà non solo l’anno 2014, ma anche il 2015 e il 2016, come disposto dallo status di “Ente sperimentatore” conferito al Comune riminese dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

“Abbiamo chiesto lo scorso settembre di rientrare tra i Comuni sperimentatori delle nuove normative in tema di bilancio, e la nostra candidatura è stata accettata: questo comporta un impegno ancora maggiore nella salvaguardia degli equilibri e nell’oculatezza in cui gestire le nostre finanze, ma ci da’ anche la possibilità di essere attivi, ovvero interagire con il legislatore, segnalando allo Stato criticità e suggerimenti sulle normative in fase di sperimentazione”, spiega il Sindaco Enzo Ceccarelli.

“La delibera che approderà in Consiglio”, continua il Primo cittadino, “accerterà non solo il mantenimento dell’equilibrio di bilancio, ma anche il contestuale mantenimento, nell’arco triennale, di tutti quei servizi che vediamo come fondamentali per la nosta comunità: dai servizi sociali alla cultura, dalla scuola al turismo, senza dimenticare la manutenzione costante del tessuto urbano ed il capitolo degli investimenti, fondamentali per mantenere viva l’economia della città garantendone la sicurezza e il benessere.”

“L’obiettivo di mantenere alti standard di qualità rispettando gli equilibri di bilancio”, sottolinea Ceccarelli, “è ancora più significativo se valutato alla luce della non facile congiuntura economica, al continuo aumento della tassazione che il nostro Comune corrisponde allo Stato e, soprattutto, del taglio costante e progressivo dei trasferimenti che il Governo centrale garantiva un tempo a Bellaria Igea Marina: dal 2010 ad oggi, tali trasferimenti si sono ridotti del 90 %, facendo venire meno alle nostre casse oltre 9 milioni di euro nell’ultimo quinquennio. In altri termini, si è passati dai 4 milioni che lo Stato ci trasferiva nel 2010 ai 400.000 euro attuali, frutto di un recente, ulteriore taglio di quasi 200.000 euro.”

“Questi dati”, commenta poi il Sindaco, “avvalorano ancor di più il grande lavoro degli uffici e l’azione amministrativa condotti in questi anni, atti a fronteggiare la situazione senza subirla: lo abbiamo fatto risparmiando dove necessario, tagliando gli sprechi, con il controllo costante delle uscite in relazione ai servizi erogati, scegliendo la strada dell’efficienza e della semplificazione, nonchè potenziando l’attività di ricerca di contributi europei, regionali e provinciali per progetti del nostro territorio: anche grazie a questa attività, questa Amministrazione non ha mai applicato addizionali Irpef, tasse di scopo e tassa di soggiorno, mantenendo un carico fiscale per imprese e famiglie tra i più bassi della Provincia.”

Nel prossimo Consiglio Comunale avverrà anche la nomina del nuovo Collegio dei Revisori dei conti del Comune di Bellaria Igea Marina: sarà composto da Nicoletta Cogni, Ettore Donini e Fabrizio Farnetti, nominati dalla Prefettura, come da nuova normativa, procedendo per estrazione dall’elenco regionale dei candidati. I nuovi membri prenderanno il posto di Stefano Fabbri, Raffaele Schiavo e Alessandro Spada, nominati nel 2008 durante l’Amministrazione Scenna e confermati durante la prima Amministrazione Ceccarelli nel settembre 2011.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Diamo il benvenuto ai nuovi componenti, cui esprimiamo un augrio di buon lavoro. Inoltre ringraziamo il Dott. Fabbri, il Dott. Schiavo e il Dott. Spada per l’attività svolta, oltre che per una disponibilità mai venuta meno: in anni non facili, complicati anche da un quadro legislativo in continuo cambiamento, la loro è stata una collaborazione costante e preziosa”, le parole del Primo cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento