Bellaria, M5S: "Nuova carta della famiglia, una nostra proposta accolta senza guardare al colore politico"

"La nuova “carta della famiglia”, un nuovo strumento per l'aiuto alle famiglie in difficoltà, è una nostra proposta, siamo quindi felici e orgogliosi nel constatare che sia stata accolta"

"La nuova “carta della famiglia”, un nuovo strumento per l'aiuto alle famiglie in difficoltà, è una nostra proposta avanzata presso le segreterie del Comune nelle scorse settimane, siamo quindi felici e orgogliosi nel constatare che sia stata accolta, ringraziamo quindi il Sindaco Giorgetti, e la Presidente del consiglio Zanotti per essersi mossi, con fare celere, presso le associazioni di categoria che hanno recepito lo strumento proposto dal nostro comune, affinché tutto si potesse svolgere in tempi brevi, a dimostrazione che, quando la causa è giusta, il colore politico passa in secondo piano": è il commento del Movimento 5 stelle di Bellaria Igea Marina alla notizia che martedì è stata  pubblicata sulla pagina del Comune la novità.

"Siamo quindi felici e orgogliosi dell'implementazione di questo strumento, nato dalla collaborazione con la consigliera Marsetti del Movimento 5 stelle di Montescudo-Monte Colombo e, la presidente del consiglio di Cattolica, Silvia Pozzoli, e della maggioranza cattolichina, dalla quale è nata la condivisione di questa proposta, ideata per far ulteriore fronte all'attuale periodo di difficoltà, e dalla possibile implementazione permanente all'attuale welfare comunale. Cogliamo inoltre l'occasione per preannunciare altre due proposte che avanzeremo per il potenziamento della “carta della famiglia”, abbiamo infatti deciso di chiedere, che venga pubblicato sul sito del Comune, l'elenco delle attività aderenti, alla quale va un dovuto plauso e, del collegamento di questa carta acquisti con SPID (sistema pubblico di identità digitale), alla CIE (carta di identità elettronica), per un azione propedeutica alla semplificazione e ad un maggior automatismo dell'uso di questa carta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Gli aventi diritto, se possessori della carta di identità digitale possono accedere ad una semplificazione nel percorso di riconoscimento “de visu” all'atto della richiesta per la carta famiglia, semplificando l'operazione anche per persone anziane o poco predisposte all'uso di dispositivi informatici. La carta famiglia, darà la possibilità di avere fare acquisti direttamente con la tessera identificativa sia presso i negozi, sia per gli ordini online. Il risultato di questi giorni, è la dimostrazione plastica di una buona azione politica locale e territoriale, di come, una proposta partita dal movimento 5 stelle, che nel nostro comune è gruppo di minoranza, venga messa tempestivamente in campo dalla maggioranza, senza scontri o contrattazioni, ma in rapida sinergia, e di questo credo sia felice e orgogliosa l'intero elettorato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Ristorante riminese nel top restaurant di TripAdvisor

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento