Bignami (Fi): “Spaccio, degrado e criminalità al parco Cervi”, intervenga la Regione

“Situazione intollerabile” per i residenti che si appresterebbero – afferma il consigliere – a raccogliere le firme per un esposto all’autorità giudiziaria

Il parco Cervi di Rimini e le zone limitrofe sarebbero diventate la ‘residenza’ di spacciatori di droga e di persone senza fissa dimora. E’ quanto denuncia Galeazzo Bignami (Fi) in un’interrogazione, dove chiede alla Giunta regionale di intervenire, di concerto con l’amministrazione comunale, per contrastare efficacemente spaccio, degrado e criminalità. La situazione è, infatti, “intollerabile per i residenti che dalle finestre vedono gli spacciatori, quasi tutti di origine africana, prendere la ‘roba’ in mezzo ai cespugli o sotto le pietre”, oltre a questo sarebbero “consumate prestazioni sessuali da parte di giovani ragazze in cambio di droga”. Oltre alle “continue e ripetute segnalazioni - aggiunge il consigliere -  gli abitanti sono costretti a raccogliere le firme per presentare un esposto all’autorità giudiziaria in modo da sollecitare un intervento che restituisca lo spazio verde alla normalità. Sarebbe poi opportuno - rileva - che l’amministrazione riminese predisponesse un tavolo istituzionale con Questura e Prefettura per contrastare efficacemente fenomeni di macro e micro criminalità nel parco. Bignami vuole quindi sapere quali iniziative abbia attivato la Regione, in questi anni, per sensibilizzare le giovani generazioni sulle conseguenze derivanti dall’uso di sostanze stupefacenti e se intenda assumere provvedimenti per sollecitare l’identificazione e lo status degli spacciatori, già a conoscenza delle forze dell’ordine, che stazionano nel parco Cervi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento