Bomba carta al centro di accoglienza a Spadarolo, solidarietà dal Comune di Rimini

I consiglieri del partito democratico Simone Bertozzi e Milena Falcioni hanno presentato infatti un'interrogazione ricordando che si tratta del secondo episodio in pochi giorni

L'episodio della bomba carta contro il centro di accoglienza profughi di Spadarolo di Rimini di qualche giorno fa è approdato giovedì in consiglio comunale. I consiglieri del partito democratico Simone Bertozzi e Milena Falcioni hanno presentato infatti un'interrogazione ricordando che si tratta del secondo episodio in pochi giorni. "Dispiace che l'opposizione non abbia stigmatizzato questo attentato alla sicurezza". Nel forese, proseguono, e' necessario "un presidio piu' capillare e attenzione ai problemi di ordine pubblico, il diritto alla sicurezza va garantito per ogni cittadino indipendentemente dal colore della pelle".

Da qui la richiesta di chiarire cosa intende fare l'amministrazione "per affrontare questa ondata di razzismo, con attentati criminosi anche nel nostro territorio". La solidarieta' alla cooperativa Centofiori che accoglie al momento 13 richiedenti asilo e' stata "immediata", ha replicato la vicesindaco Gloria Lisi, concordando sulla necessita' di "tenere alta la guardia in un momento in cui gli animi sono fomentati tutti i giorni su questi temi". Ci sono stati, conferma, altri episodi gravi, come un lancio di uova e "i ragazzi sono stati molto preoccupati". Palazzo Garampi voleva manifestare la propria solidarieta' con un'azione significativa, ma si e' preferito aspettare le iniziative della cooperativa che organizzera' una partita di calcio invitando tutta la cittadinanza. Inoltre e' stato fatto un girotondo con la scuola che sta dietro la struttura. Insomma, conclude Lisi, "qui si fa molta integrazione nonostante il decreto 'insicurezza' la voglia portare a zero". (fonte Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento