rotate-mobile
Politica

Bonaccini a Rimini per sostenere la sua candidatura a segretario nazionale a guida del Pd

A coordinare il comitato di Rimini Mattia Morolli: “Scegliamo di sostenerlo perché ha dimostrato di essere in grado di rappresentare per storia e rapporto con il territorio, la speranza e la passione della base dei militanti e la concretezza delle azioni amministrative"

"E’ il momento di impegnarsi e di esserci, di farlo insieme, tra la gente e per la gente”. Questa la mission di Stefano Bonaccini per la sua candidatura a segretario nazionale a guida del Pd che sarà. Questa la convinzione anche del nascente comitato di Rimini a suo sostegno, coordinato da Mattia Morolli, assessore del comune di Rimini e che esprime tra i propri promotori diversi rappresentanti e storie di buona amministrazione tra cui il deputato dem ed ex sindaco di Rimini Andrea Gnassi, la sindaca Alice Parma, l’attuale sindaco Jamil Sadegholvaad, Nadia Rossi consigliera regionale e gli amministratori locali che hanno già da tempo aderito e sottoscritto la campagna di bonaccini, ma anche esponenti consiglieri e militanti con impegno civico della provincia riminese. “Il comitato è aperto a tutti ed è destinato -sottolinea il coordinatore - presto ad arricchirsi ulteriormente nell’ambito del percorso congressuale che culminerà con le primarie del 26 febbraio, aprendosi all’adesione ed al protagonismo di chiunque vorrà partecipare”.

Morolli asserisce: “Scegliamo di sostenere Bonaccini perché ha dimostrato di essere in grado di rappresentare per storia e rapporto con il territorio, la speranza e la passione della base dei militanti e la concretezza delle azioni amministrative ed è questo il pd che vogliamo per un partito che possa interpretare il ruolo di un’opposizione determinata alla maggioranza parlamentare della destra e farsi trovare pronto a disegnare un futuro di governo dell’Italia. Esiste un centrosinistra vincente e convincente. Lo testimonia il percorso personale di Stefano Bonaccini. Lo testimoniano i nostri territori a prevalente vocazione di centrosinistra. Perché la rigenerazione non parta da nomi o semplice età anagrafica, ma dalla competenza ed i risultati dell’impegno e la passione profusa
nell’anteporre sempre nella propria azione il bene comune. Siamo pronti, insieme, a sprigionare la nostra energia popolare, vi aspettiamo numerosi, da oggi, parte ufficialmente il nostro comitato, comitato di tutti e aperto a tutti, c’è spazio e bisogno di tutti”.

Il primo grande appuntamento per la call to action è previsto il prossimo martedì 24 gennaio presso il ristopub Fermata Est via Circonvallazione Meridionale 41, a Rimini. Dalle ore 20.00 ci sarà un piccolo buffet di benvenuto offerto ai partecipanti, seguiranno diversi interventi da parte dei promotori del comitato, mentre quello del candidato alla segreteria Stefano BonaccinI è atteso circa per le ore 21. “Come location abbiamo scelto un luogo di aggregazione sociale che sia la cartina tornasole del nostro obiettivo di calarci nella realtà e confrontarci apertamente con le persone, incontrando tutti coloro che avranno voglia di aiutarci” conclude il coordinatore

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonaccini a Rimini per sostenere la sua candidatura a segretario nazionale a guida del Pd

RiminiToday è in caricamento