rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica Riccione

Bonus mille euro, l'attacco del Pd Riccione all'amministrazione Tosi: "Siamo alla farsa"

"Per fare chiarezza, occorre dire che il bonus di mille euro è stato erogato con risorse messe a disposizione dal Governo alle attività penalizzate dalla pandemia"

"Click day, contributi e mistificazioni: siamo ormai alla farsa!", così l'attacco del Pd Riccione contro la gestione degli aiuti alle imprese ai cittadini dell’amministrazione Tosi. "La vanteria da commediante con cui l’amministrazione veicola i messaggi – spiegano – sono l’ultimo disperato tentativo di accreditarsi a una città ormai stanca dei soliti proclami che non corrispondono alla verità".

Bonus 1000 euro: chi li riceve

Prosegue il Pd: "Per prima cosa, per fare chiarezza, occorre dire che il bonus di mille euro è stato erogato con risorse messe a disposizione dal Governo alle attività penalizzate dalla pandemia. Le complicate modalità per accedere al bando, che partiva dalla mezzanotte quando gli studi dei commercialisti erano chiusi, potevano essere evitate vista l’ingente cifra disponibile (1.280.000 euro). Un sistema inutile che conferma l’ennesima gestione dilettantistica. A poco valgono i comunicati del “dopo” per celebrare un falso successo. La non risposta dell’amministrazione all’accesso agli atti del capogruppo del Pd ha fatto poi toccare il fondo, si ledono così i diritti di un consigliere comunale che per svolgere la sua legittima attività a tutela dei cittadini ha la necessità di conoscere le risultanze di questo bando. Se da un lato i gruppi di maggioranza, che certamente conoscono il contenuto degli atti, si celebrano con altisonanti comunicati, dall’altro ai consiglieri del Pd, vengono negati i diritti sanciti dalle norme".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus mille euro, l'attacco del Pd Riccione all'amministrazione Tosi: "Siamo alla farsa"

RiminiToday è in caricamento