rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Politica Riccione

Caldari furioso: "Pd distante dai cittadini, la proposta di aiuti per il caro bollette nemmeno discussa"

Stefano Caldari e l'opposizione sulla variazione di bilancio: "C'erano 2,5 milioni subito impegnabili per dare sostegno agli operatori e a tutti i riccionesi. Il nostro emendamento nemmeno portato in votazione"

"In commissione bilancio si e? assistito a un atto di prepotenza che ci ha riportato a periodi che pensavamo e speravamo di esserci buttati definitivamente alle spalle". Così Stefano Caldari a nome dei gruppi di opposizione. Il centrodestra riporta la sua posizione relativa al consiglio comunale di Riccione. L'ex assessore e candidato sindaco riporta: "Neanche discusso, ma direttamente cestinato l’emendamento alla ratifica della variazione di bilancio presentato in blocco dalla minoranza. L'ingiustificabile presa di posizione del presidente della commissione, attorcigliato dietro a cavilli tecnici, che sfuggono ai dettami del regolamento comunale, e? stata quella di tappare la bocca alla minoranza, non portando nemmeno in discussione e votazione l'emendamento, presentato nei tempi di legge".

E prosegue: "Siamo ormai alla quarta variazione di bilancio dell’amministrazione Pd Angelini, ma la tanto millantata vicinanza alle imprese e ai riccionesi, restano ancora solo parole vuote, non seguite da alcun fatto, o ancora peggio da alcun atto ufficiale. Nell’emendamento in discussione, preso atto che ci sono le risorse a bilancio, la minoranza ha trovato 2 milioni e mezzo subito disponibili e subito impegnabili per dare sostegno agli operatori e a tutti i riccionesi.
Le priorita? indicate, dettate dall’estrema difficolta? della congiuntura economica, riguardano le bollette di luce e gas, la Tari, la Cosap per l’esercizio di pubblici servizi e mercato e la Cosap a carico della pista di ghiaccio per il Natale, che la vicina Rimini ha gia? dichiarato di installare".

E in conclusione: "Spiace prendere atto, per l’ennesima volta, di come una precisa volonta? di collaborazione e di proposta costruttiva, vengano trattate alla stregua di un’inutile perdita di tempo da parte di questa maggioranza Pd, sempre piu? arroccata e chiusa in se? stessa e sempre meno a contatto con i bisogni reali dei cittadini. La volonta? per la minoranza e? comunque quella di procedere affinche? si possa discutere di risorse a sostegno dei riccionesi e delle imprese, gia? nel prossimo consiglio comunale, convocato d’urgenza per martedi? prossimo perche? arrivati all’ultimo giorno utile per la ratifica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldari furioso: "Pd distante dai cittadini, la proposta di aiuti per il caro bollette nemmeno discussa"

RiminiToday è in caricamento