rotate-mobile
Politica

I candidati del M5S credono nella rimonta. "Giuseppe Conte il miglior premier, saremo la sorpresa"

Presentazione alla sede di via Patara. Giulia Sarti: "Con il Reddito di cittadinanza evitato un milione di nuovi poveri". Marco Croatti: "Dal Superbonus al Parco Eolico, sempre in prima fila per il nostro territorio"

Bonus 110%, reddito di cittadinanza, lotta alla ludopatia. Il Movimento 5 Stelle, nel giorno in cui presenta i suoi candidati riminesi, fa leva su quelli che ritiene i successi di governo. “Noi siamo per l’agenda sociale”, è lo slogan. “E abbiamo il miglior presidente del Consiglio possibile, come ha già dimostrato, ovvero Giuseppe Conte”. Ci sono tutti al quartier generale di via Patara. Al fianco di Marco Croatti c’è il coordinatore dell’Emilia Gabriele Lanzi e Giulia Sarti a moderare la squadra.

"Saremo la sorpresa"

“Saremo la sorpresa”, sentenzia Marco Croatti. Rispetto ai sondaggi, il già senatore crede nella "remuntada" del movimento. Partendo da un territorio, quello Riminese, dove i 5 Stelle hanno raccolto tanto nel recente passato: come i tre consiglieri comunali del 2011 entrati a Rimini nella prima ora. “Qui abbiamo delle radici – dice Giulia Sarti -, abbiamo sempre portato avanti le nostre battaglie, prima all’opposizione, poi al governo con senso di responsabilità come ci ha chiesto il Presidente della Repubblica, sempre proponendo agli alleati i nostri punti cardine”.

Come il tema di super attualità in questa campagna elettorale, il Reddito di cittadinanza. Secondo il Movimento ha consentito di evitare “un milione di nuovi poveri in Italia”. La stessa Sarti sottolinea come è migliorabile, ma non da cancellare: “E’ migliorabile il tema dei centri per l’impiego, dove certe regioni hanno responsabilità per il mancato funzionamento”.

Le battaglie del Movimento

Al fianco dei big Lanzi, Croatti, Sarti, c’è l’ex sindaco di Cattolica Mariano Gennari che sarà in corsa al plurinominale della Camera. E c’è Simona Domeniconi, al quarto posto al Senato plurinominale. Secondo Gennari “il Movimento ha saputo crescere degli amministratori preparati”. E per lui “è un onore e una responsabilità” questa candidatura.

Marco Croatti fa leva sulle sue battaglie, portate avanti al parlamento, con la convinzione di aver giocato partite importanti come sulla lotta alle ludopatie, ma anche per il tema del Parco Eolico di Rimini: “Ottenuto lo sforzo sulle distanze, da 5 a 9,5 miglia, ora lottiamo per far sedere tutti gli attori attorno al tavolo prima della Via. Lo dobbiamo al territorio”. Facendo leva sul fatto che è stato un senatore di sistema “sempre a disposizione di tutti i sindaci di qualsiasi appartenenza, nel solo interesse del territorio rappresentato”. Poi sul Superbonus 110% difende l’operato: “A differenza di chi, con 11 tentativi, ha cercato di bloccarlo”.

Questi i candidati nel Riminese del Movimento 5 Stelle in vista del 25 settembre. Camera uninominale: Mariano Gennari. Plurinominale Camera: Federico Cafiero de Raho, Marta Rossi, Mariano Gennari, Patrizia Mazzucchi. Uninominale Senato: Marco Croatti. Plurinominale Senato: Marco Croatti, Anastasia Ruggeri, Fabio Selleri, Simona Domeniconi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I candidati del M5S credono nella rimonta. "Giuseppe Conte il miglior premier, saremo la sorpresa"

RiminiToday è in caricamento