menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casa della salute, Insieme per Coriano: "Serve migliorare accesso e accoglienza alla struttura"

"Il camminamento pedonale, che parte dalla zona centrale del Paese e prosegue in direzione della nuova Casa della Salute, si presenta come un cantiere abbandonato"

Cristian Paolucci, Roberta Talacci, Enrica Innocentini e Alessandro Leonardi, consiglieri del Gruppo consiliare “Insieme per Coriano" intervengo sulla nuova sede della Casa della salute, inaugurata il 16 febbraio. "Dopo tanti anni un investimento in sanità nel nostro territorio. In merito, ci facciamo portavoce, in ottica propositiva, delle segnalazioni che ci sono giunte da molti cittadini, per migliorare l’accesso e l’accoglienza di chi accede alla struttura. Innanzitutto sarebbe opportuno realizzare, nella zona esterna al fabbricato, un riparo a salvaguardia dell’ingresso principale, per evitare il disagio di attendere fuori in condizioni climatiche di pioggia o troppo assolate, funzionale soprattutto adesso che la pandemia costringe al contingentamento delle entrate e molto utile alla popolazione anziana e più fragile". 

Proseguono i consiglieri: "Altro invito al miglioramento del servizio è relativo al trasporto pubblico, poiché le corse degli autobus sono estremamente limitate e programmate in orari non sempre adatti alle esigenze di chi deve usufruire di esami o visite sanitarie, infatti, durante la mattina, la prima corsa è intorno alle ore 9, costringendo, chi deve accedere ad appuntamenti in orari precedenti, ad utilizzare mezzi privati e spesso a richiedere degli accompagnatori, e la situazione peggiora nel pomeriggio perché non è prevista nessuna corsa. Per ovviare a questa mancanza, suggeriamo di inserire la fermata alla Casa della Salute lungo i percorsi di transito che tutti gli autobus percorrono in direzione di Coriano capoluogo. Raccomandiamo, ancora, la necessità di installare una pensilina coperta alla fermata per attesa dell’autobus, diretto alla Casa della Salute, possibilmente con disponibilità di seduta, per fornire riparo e tutelare le persone più fragili che aspettano il mezzo pubblico".

Suggeriamo, inoltre – continuano i consiglieri di minoranza – che il camminamento pedonale, che parte dalla zona centrale del Paese e prosegue in direzione della nuova Casa della Salute, e al momento si presenta come un cantiere abbandonato, venga reso fruibile poiché rappresenta un’ulteriore via di accesso protetta e sicura alla nuova struttura. Invitiamo, pertanto, l’Amministrazione a intervenire terminando l’opera incompiuta. L’ultima nota di queste indicazioni riguarda la proprietà privata dell’immobile, scelto come sede della Casa della Salute, che ha sostituito la struttura pubblica precedente, di proprietà del Comune, per cui auspichiamo una sollecita riqualificazione, magari proprio per ampliare l’offerta dei servizi socio sanitari. Infatti, proponiamo che l’inaugurazione della Casa della Salute di Coriano si consideri solo l’inizio di un percorso e ci facciamo promotori di un confronto sulla costruzione di un’ampia rete territoriale di servizi socio sanitari vicini ai cittadini che, come la pandemia ha reso più evidente, sono i nodi fondamentali di un’efficace organizzazione, integrata con i poli ospedalieri, e incentrata sui reali bisogni delle persone".

casa della salute coriano - camminamento per accedere area-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verucchio, inaugurata dal sindaco una nuova pizzeria d'asporto

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

Giardino

Bonus Verde 2021: nuovo look al giardino spendendo poco

Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

  • Alimentazione

    Dimagrire con la dieta del riso rosso

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento