Chiusura ponte, Galli (Lega): "Bambini a scuola con quasi un'ora di ritardo e auto in coda perenne"

Il candidato del Carroccio al consiglio regionale: "Per il ponte di Verucchio non vedo soluzioni e tempi certi per risolvere il problema"

"Passano i giorni, ma non cambia nulla. La chiusura del ponte di Verucchio era e resta un danno enorme. Auto in fila dalle 7,30, chi arriva da Poggio Torriana è costretto a levatacce mattutine un’ora prima del solito, il servizio di trasporto scolastico come minimo accumula ritardi di 45 minuti. Tutto il traffico che passava dal ponte ora è stato dirottato altrove con i tempi che si allungano. Pensate a chi deve aprire un’attività, a chi deve andare a lavorare”. Bruno Galli, candidato capolista della Lega alle elezioni regionali del 26 gennaio, torna sulla situazione che si è verificata dopo il divieto di transito dell’unica struttura che collegava i due comuni di Verucchio e Poggio Torriana ai lati del fiume.

“Ma i rimedi individuati – dice Galli – aggravano il tutto. In via Tomba, per esempio, i residenti sono arrabbiati per l’aumento a dismisura del traffico. Con la chiusura del ponte anziché arrivare al semaforo che incrocia San Martino dei Mulini con la Marecchiese, tutti tagliano in via Tomba che, ricordo, è una strada residenziale e non di smaltimento traffico. Lì le auto corrono, non ci sono sufficienti rallentatori e i problemi che già ci sono raddoppiano. Non capisco come la soluzione del ponte Bailey sia stata scartata a priori. Si facevano in tempi di guerra strutture di collegamento come queste, ci passavano sopra carri armati e mezzi da combattimento, non si può fare anche ora? Peraltro non vedo, al momento, né tempi certi né soluzioni certe. I genitori che pagano il servizio del trasporto scolastico e vedono i loro figli arrivare a scuola con quasi un’ora di ritardo come possono essere sereni? A tal proposito ricordiamo quanto dichiarato dal sindaco di Casteldelci Fabiano Tonielli all’indomani dell’incontro di Verucchio a cui partecipò anche il presidente della Provincia Santi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La situazione del ponte è un’emergenza da affrontare velocemente, ma qui c’è un problema di viabilità di vallata che solo unendo le forze si può risolvere. Io ritengo imprescindibile che tutta la valle abbia necessità d soluzioni alternative a cominciare da una nuova Marecchiese, di una strada di veloce scorrimento che può essere d’aiuto a cittadini e imprese. Bisogna fare squadra tenendo conto ad esempio che tra poco a Secchiano nascerà il nuovo stabilimento della Berloni con tutto quello che potrà significare a livello di traffico pesante e di trasporti. Tutta la vallata del Marecchia è chiamata a dare il proprio contributo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento