Crisi, Cisl riminese a Bologna: attivisti lanciano fumogeni

La Cisl di Rimini ha aderito alla mobilitazione promossa dal sindacato europeo contro la crisi, partecipando a Bologna con numerosi dirigenti sindacali e delegati

La Cisl di Rimini ha aderito alla mobilitazione promossa dal sindacato europeo contro la crisi, partecipando a Bologna con numerosi dirigenti sindacali e delegati a un momento di riflessione e approfondimento sui temi europei per la costruzione di un patto sociale europeo. "Un patto attraverso il quale fare fronte alle urgenze dettate dalla crisi ma anche per introdurre elementi strutturali di crescita e coesione per l'intera Unione Europea, oggi sconvolta da una crisi particolarmente pesante per le ricadute occupazioni e la mancanza di lavoro che colpiscono gravemente anche il nostro territorio", afferma Massimo Fossati, segretario generale Ust-Cisl di Rimini

.Alla tavola rotonda “Stati Uniti d’Europa… per un patto sociale”, tra gli altri hanno partecipato Patrizio Bianchi, assessore regionale all'Istruzione, Giuseppe Gallo, segretario generale della Fiba Cisl e Franco Mosconi, professore in Economia industriale presso l’Università di Parma. L’incontro ha registrato un evento inatteso per il blitz di una cinquantina di studenti e attivisti dei centri sociali, che hanno lanciato fumogeni e slogan contro la Cisl, occupando l’atrio della sede per diversi minuti.

"Un episodio e una manifestazione di becero squadrismo e di una gravità inaudita, che condanniamo fermamente, tanto più che questo episodio è avvenuto proprio in una giornata di mobilitazione europea sui temi della crisi e del lavoro, che vede un impegno forte di tutti i Sindacati, nessuno escluso.   Basta con la violenza e le aggressioni alle sedi sindacali della Cisl", conclude Fossati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento