rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Politica

"Le “Frecce” devono tornare a fermare a Riccione, Misano e Cattolica"

E’ la richiesta urgente avanzata dal deputato Pd riminese Tiziano Arlotti a Barbara Morgante, amministratore delegato di Trenitalia, in occasione di uno specifico incontro avuto giovedì mattina

"Le “Frecce” devono tornare a fermare a Riccione, Misano e Cattolica". E’ la richiesta urgente avanzata dal deputato Pd riminese Tiziano Arlotti a Barbara Morgante, amministratore delegato di Trenitalia, in occasione di uno specifico incontro avuto giovedì mattina. “Ho illustrato il tema dei collegamenti ferroviari sulla dorsale adriatica e della necessità pressante di potenziare il trasporto passeggeri attraverso tutte le adeguate tipologie di ‘Frecce’ – spiega Arlotti - , attivando urgentemente in vista della prossima stagione turistica le fermate di Riccione, Misano e Cattolica, come peraltro già avvenuto in passato. Avere in tempi rapidi la conferma dei collegamenti è fondamentale per consentire ai nostri operatori turistici di promuovere pacchetti di soggiorno speciali con il biglietto ferroviario”.

“La dottoressa Morgante mi ha garantito la propria attenzione sulla questione – riferisce il deputato -, sottolineando che i collegamenti delle ‘Frecce’, soprattutto nella tratta fino a Rimini, stanno rispondendo molto positivamente alle aspettative di trasporto di Trenitalia. Dopo una verifica con gli uffici, a breve sarà fissata la data per un incontro con i sindaci di Riccione, Misano e Cattolica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Le “Frecce” devono tornare a fermare a Riccione, Misano e Cattolica"

RiminiToday è in caricamento