Commemorazione dei Tre Martiri, mantenere viva la memoria

I prossimi sette giorni per Rimini non rappresentano una qualsiasi settimana di caldo afoso nella nostra Riviera. Infatti ci avviciniamo alle celebrazioni per la commemorazione dei Tre Martiri

I prossimi sette giorni per Rimini non rappresentano una qualsiasi settimana di caldo afoso nella nostra Riviera. Infatti ci avviciniamo alle celebrazioni per la commemorazione dei Tre Martiri. E non è un esercizio retorico sottolineare il significato della ricorrenza del 16 agosto per la nostra città.

Basti pensare a quanto sia ancora vivo il ricordo della visita con la quale il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha reso omaggio ai Tre Martiri e a tutto il territorio appena un anno fa. La bellezza e l'importanza del gesto compiuto dal capo dello Stato in quell'occasione è ancora ben impresso nella mente di ognuno di noi.

Nonostante il tempo scorra velocemente e siano trascorsi sessantotto anni da quella brutale esecuzione, Rimini non dimentica certo il sacrificio di tre giovani ragazzi che per la libertà hanno rischiato la vita per poi perderla in maniera efferata. Rimini deve tanto a Luigi Nicolò, Adelio Pagliarani e Mario Capelli. Ma non solo. Deve molto anche a tutti coloro che, come i Tre Martiri, hanno lottato per costruire un futuro migliore per loro stessi ma soprattutto per le generazioni successive.

E' proprio per questo che non possiamo dimenticare. La Rimini di oggi affonda le sue radici proprio in quel periodo di sangue e sofferenza. E' fondamentale mantenere viva la memoria dei Tre Martiri perché possano essere da esempio per tutti, in particolar modo per i giovani della nostra città. Una Rimini che vuole proiettarsi nel futuro, deve necessariamente pensarsi e migliorare tenendo acceso il ricordo del sacrificio consumatosi il 16 agosto del 1944.

Federico Berlini
Segretario comunale PD Rimini

Matteo Petrucci
Coordinatore PD Rimini
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento