Consiglio comunale a Santarcangelo, approvata la verifica degli equilibri di bilancio

Stanziati nuovi fondi per la ciclabile e la passerella sul ponte sul Marecchia e per la rotatoria all’incrocio fra le vie Togliatti e della Resistenza

Il Consiglio comunale di Santarcangelo convocato per lunedì 31 luglio ha approvato gli atti deliberativi riguardanti l’aggiornamento del Documento unico di programmazione (Dup) 2017/2019, l’assestamento generale del bilancio, la ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi per l’anno in corso e l’approvazione del piano finanziario del servizio di gestione rifiuti con la conferma delle tariffe 2017. Nell’illustrare gli argomenti relativi alla cosiddetta verifica degli equilibri di bilancio da effettuarsi per legge entro il mese di luglio, il vicesindaco Emanuele Zangoli si è soffermato sulle modifiche più significative apportate al Dup come l’aumento da 990.000 a 1.120.000 euro della spesa per la realizzazione del tratto di ciclabile lungo via Trasversale Marecchia e della passerella ciclo-pedonale sul ponte (il nuovo importo comprende i rilievi necessari per l’indagine strutturale, il rilievo topografico e l’indagine geologica), l’inserimento fra i lavori da eseguire nel 2017 della rotatoria all’incrocio fra via Togliatti e via della Resistenza per un costo di 100.000 euro e l’aumento da 200.000 a 300.000 euro dello stanziamento per i lavori di manutenzione straordinaria delle strade comunali.

A questi lavori si aggiungono ulteriori interventi di manutenzione per circa 50.000 euro per strade vicinali, fontane e scuole. In merito al piano finanziario del servizio per la gestione dei rifiuti il vicesindaco ha spiegato che alla luce delle tariffe determinate da Atersir, il costo del servizio a carico del Comune per l’anno 2017 aumenta all’incirca del 4,4 per cento, per una somma pari a 161.600 euro. Tuttavia, la maggiore spesa non graverà direttamente sui cittadini dal momento che sarà sostenuta dalle casse comunali attraverso l’utilizzo di parte dell’avanzo di amministrazione 2016. Nel merito del dibattito la Giunta comunale ha rilevato la richiesta pressoché unanime del Consiglio comunale circa un contenimento dei costi di gestione dei rifiuti urbani e soprattutto che Atersir valuti la possibilità di rapportarsi con il gestore del servizio al fine di non incrementare gli oneri a carico delle amministrazioni comunali e quindi dei fruitori del servizio stesso Tutte le delibere relative alla verifica degli equilibri di bilancio sono state approvate con i voti favorevoli dei partiti di maggioranza (Pd e Sinistra unita per Santarcangelo) mentre hanno votato contro i partiti di minoranza (Movimento 5 Stelle, Una Mano per Santarcangelo, Progetto Civico, Forza Italia).

La delibera riguardante la tassa sui rifiuti, l’approvazione del piano finanziario del servizio di gestione dei rifiuti urbani e la conferma delle tariffe Tari per l’anno 2017 è stata approvata con i voti favorevoli del Partito democratico; hanno votato contro i partiti di minoranza, mentre si è astenuto il gruppo Sinistra unita per Santarcangelo. A seguire, è stato approvato il Dup 2018/2020, il piano triennale dei lavori pubblici e il programma delle alienazioni (a favore hanno votato Pd e Sinistra unita per Santarcangelo, mentre hanno votato contro Movimento 5 Stelle, Progetto Civico e Una mano per Santarcangelo). Il Consiglio comunale ha successivamente approvato all’unanimità il regolamento per l’istituzione e la tenuta del registro della bigenitorialità illustrato dall’assessore ai Servizi demografici Danilo Rinaldi. Con l’istituzione di tale registro l’Amministrazione comunale intende applicare i principi previsti nelle normative nazionali e internazionali, sottolineando in modo particolare che ai doveri dei genitori di educare e prendersi cura della prole in egual misura, vada riconosciuto e agevolato il più possibile il diritto di entrambi di partecipare e conoscere di tutte le vicende che interessano la vita e l’educazione dei figli anche quando i genitori sono separati, divorziati o hanno residenze diverse.

In questo modo entrambi i genitori del minore avranno la possibilità di registrare la diversa domiciliazione legandola al nominativo del figlio, in modo che le diverse istituzioni che si occupano del minore possano conoscere i riferimenti di entrambi i genitori rendendoli partecipi delle comunicazioni che lo riguardano. Approvato anche lo schema di convenzione fra l’Amministrazione provinciale di Rimini e i Comuni di Rimini, Riccione, Santarcangelo e Morciano per l’assegnazione e l’utilizzo delle palestre annesse agli istituti scolastici di pertinenza provinciale (a favore hanno votato Pd, Sinistra unita per Santarcangelo e Una mano per Santarcangelo, mentre si sono astenuti i consiglieri del Movimento 5 Stelle e di Progetto Civico). In chiusura di seduta il Consiglio ha discusso le due mozioni all’ordine del giorno: approvazione unanime per quella presentata dal consigliere del Movimento Cinque Stelle Mussoni riguardante la messa in sicurezza di via Ugo Bassi, mentre è stata respinta la mozione a firma del consigliere di Progetto Ci.Vi.Co. Berlati per la realizzazione urgente di una rotatoria all’intersezione tra la via Vecchia Emilia e le vie Tosi e Tolemaide, poiché la stessa è prevista nell’ambito degli interventi inseriti nel Poc 1 di prossima approvazione (contro la mozione hanno votato i consiglieri del Pd, a favore si sono espressi Progetto Civico, Movimento 5 Stelle e Una mano per Santarcangelo, mentre si è astenuto il gruppo Sinistra unita per Santarcangelo).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento