Consiglio provinciale, due variazioni al Bilancio di previsione

La seduta del Consiglio provinciale di martedì si è aperta con la relazione del prof. Rolando Dondarini, docente di storia medievale all’Università di Bologna, su “Le radici storico culturali delle province”

La seduta del Consiglio provinciale di martedì si è aperta con la relazione del prof. Rolando Dondarini, docente di storia medievale all’Università di Bologna, su “Le radici storico culturali delle province”. L’assemblea ha poi votato a maggioranza due variazioni al Bilancio di previsione, e approvato all’unanimità due ordini del giorno, sul contenimento della spesa nazionale presentato dalla sesta commissione e su Sassofeltrio e Montecopiolo in Emilia-Romagna, presentato dalla Lega Nord.

Infine, all’interrogazione di Di Lorenzo del PdL sull’accordo di programma firmato nel 2008 da Provincia e Comune di Rimini sul Polo del benessere, ha fornito risposta scritta l’assessore Mirra.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento