Coronavirus: Salvini ascolta le richieste dei sindaci romagnoli

In questi giorni il leader del Carroccio si è confrontato anche con il primo cittadino di Riccione Renata Tosi

Il leader della Lega Matteo Salvini si tiene in contatto con i sindaci, da Nord a Sud, e negli ultimi giorni ha moltiplicato messaggi e telefonate per conoscere i problemi e le richieste del territorio nelle settimane di emergenza da Covid-19. 

Tra gli altri, in Emilia-Romagna il leader leghista si è confrontato anche nelle ultime ore con Patrizia Barbieri (Piacenza), Alessandro Chiesa (Ponte dell’Olio, Piacenza), Tommaso Fiazza (Fontevivo, Parma), Diego Giusti (Bore, Parma), Elio Ivo Sassi (Villa Minozzo, Reggio Emilia), Gianfrancesco Menani (Sassuolo, Modena), e con i sindaci romagnoli Gian Luca Zattini (Forlì), Massimiliano Pederzoli (Brisighella, Ravenna), Renata Tosi (Riccione, Rimini).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio ascoltando le richieste del territorio, nelle ultime ore Matteo Salvini ha chiesto al governo di cancellare Sugar Tax e Plastic Tax e di dare il via libera alla spedizione delle ceramiche già prodotte e vendute dalle numerose aziende del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Ecco la nuova spiaggia di Rimini: 18 metri quadri a ombrellone, apertura fino alle 22 e ok al delivery

  • Lavoro stagionale, le figure più ricercate e i consigli dei Centri per l'impiego

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Contributi a fondo perduto per migliorare e modernizzare negozi, bar e ristoranti

Torna su
RiminiToday è in caricamento