rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Politica Riccione

Crisi da post-Coronavirus, Camprisi (Pdf): "Le imprese lavorano in perdita"

"Il governo deve intervenire immediatamente in modo tale da invertire la rotta, sennò si andrà a una inevitabile incentivazione della delinquenza e del lavoro nero"

L’emergenza sanitaria da Covid-19 sta lasciando ferite economiche e sociali senza precedenti in vari settori: a picco i fatturati di turismo, trasporti, moda, commercio, ristorazione, pubblici esercizi, artigianato, libere professioni. Luca Campisi, portavoce del Popolo della Famiglia di Riccione, è intervenuto in merito alla questione. "Questa situazione di emergenza sta avendo ripercussioni non solo in ambito imprenditoriale, ma anche familiare - precisa Campisi - gli stipendi di milioni di lavoratori dipendenti sono a rischio, al momento possono contare sulla cassa integrazione, che tra l’altro solamente uno su dieci ha ricevuto, con la prospettiva di poter perdere il lavoro. Nel primo bilancio dei nuovi poveri da Coronavirus, Altroconsumo segnala che la pandemia, fino a metà maggio, ha comportato una perdita totale pari a 33,4 miliardi, 1.300 euro in media a famiglia. Quasi metà delle famiglie italiane (46%) ha accusato ingenti perdite legate alla propria professione (chiusure di attività o cassa integrazione): in media 1.875 euro di minori entrate. La fase due, d’altro canto, è cominciata al rallentatore. Secondo un sondaggio Swg per Confesercenti il 72% delle imprese è ripartito, ma a oggi solo il 29% degli italiani è tornato a fare acquisti di prodotti o servizi. Al punto che il 68% di chi ha riaperto ammette di aver lavorato finora in perdita con vendite più dimezzate rispetto alla normalità. Se la situazione - conclude - perdurerà ancora, più della metà della popolazione italiana cadrà in povertà. Il governo deve intervenire immediatamente in modo tale da invertire la rotta, sennò si andrà a una inevitabile incentivazione della delinquenza e del lavoro nero".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi da post-Coronavirus, Camprisi (Pdf): "Le imprese lavorano in perdita"

RiminiToday è in caricamento