Politica

Croatti e Sarti: "Boom dell’export italiano, nel 2021 potrà superare livelli pre-pandemia"

Gli esponenti del Movimento 5 Stelle: "L'Emilia Romagna è la seconda regione italiana in termini di esportazioni con una quota del 14,1%"

“I dati emersi dalla 15esima edizione del Rapporto Export 2021 dell’Ufficio Studi di Sace certificano un boom dell’export italiano, tanto che nel 2021 potrà superare i livelli pre-pandemia. Infatti, non solo abbiamo registrato come Paese una crescita del 24,2% rispetto al 2020, ma abbiamo anche superato i 240 miliardi del primo semestre 2019, anno d'oro delle esportazioni italiane". A commentare i dati economici sono gli esponenti riminesi del Movimento 5 Stelle Marco Croatti e Giulia Sarti che, in una nota stampa, aggiungono come "L'Emilia Romagna è la seconda regione italiana in termini di esportazioni con una quota del 14,1%; tra il 2020 e il 2021 c’è stato un aumento del 24,4% per un fatturato superiore ai 35 miliardi di euro . Questi numeri dimostrano l’importanza e l’efficacia del Patto per Export, un accordo fortemente voluto dal ministro Luigi Di Maio e per cui sono stati stanziati finora 5,4 miliardi. Non possiamo che esserne orgogliosi, avanti su questa strada”.

“Secondo le stime del Sace - proseguono i grillini - le vendite di beni Made in Italy raggiungeranno quota 482 miliardi di euro, per poi continuare ad aumentare del 5,4% nel 2022 e assestarsi su una crescita del 4%, in media, nel biennio successivo. Da sempre il Made in Italy è sinonimo di creatività, bontà, qualità: abbiamo deciso di puntarci e di sostenere un settore fondamentale per il rilancio del Paese e di tante imprese del nostro territorio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Croatti e Sarti: "Boom dell’export italiano, nel 2021 potrà superare livelli pre-pandemia"

RiminiToday è in caricamento