rotate-mobile
Politica

Dopo le elezioni il Pd punta sul rilancio dei temi strategici per il territorio

I lavori sono stati sintetizzati in un ordine del giorno finale condiviso dalla direzione, con cui il Pd riminese conferma il percorso proposto dal segretario nazionale Pier Luigi Bersani per un governo di cambiamento che chieda la fiducia al Parlamento sulla base di otto punti programmatici

Si è conclusa nella tarda sera di martedì la direzione provinciale del Partito democratico di Rimini, convocata in doppia seduta per l'alto numero di interventi in programma. I lavori sono stati sintetizzati in un ordine del giorno finale condiviso dalla direzione, con cui il Pd riminese conferma il percorso proposto dal segretario nazionale Pier Luigi Bersani per un governo di cambiamento che chieda la fiducia al Parlamento sulla base di otto punti programmatici.

Tra questi spiccano la riforma della legge elettorale, il taglio ai costi della politica e la riduzione del numero del parlamentari, interventi urgenti per l’occupazione e per la crescita, il rimborso dei crediti vantati dalle aziende nei confronti dello Stato, l'esenzione IMU per la prima casa fino a 500 euro, la riduzione delle spese militari e le leggi sul conflitto d’interessi e anticorruzione. E' su temi come questi che il Pd chiede la corresponsabilità del Movimento 5 Stelle. A livello locale il Pd riminese è pronto a rilanciare l’iniziativa politica a partire dai circoli, dalle comunità locali e dalle istituzioni.

“L'intento è ora rafforzare la presenza sul territorio attraverso un rinnovato coordinamento provinciale, attraverso coordinamenti comunali e segreterie che lavorino al fianco degli amministratori, e con assemblee comunali che coinvolgano il più ampio numero di cittadini in un confronto aperto – sottolinea il segretario provinciale Emma Petitti -. Verranno convocate in particolare direzioni provinciali permanenti sulle politiche di governo del territorio e sui temi strategici per la provincia: il ruolo degli enti locali e i loro bilanci, il patto stabilità, la sburocratizzazione, le unioni dei Comuni; la crisi, il sostegno alle imprese e al lavoro, il turismo, lo sblocco dei pagamenti della PA; la legalità e la lotta all'evasione; la mobilità e il trasporto pubblico locale; la sos! tenibili tà; il welfare e la riorganizzazione dei servizi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo le elezioni il Pd punta sul rilancio dei temi strategici per il territorio

RiminiToday è in caricamento