Dopo le elezioni insediato il Consiglio della Provincia di Rimini

Il presidente Riziero Santi ha illustrato i principi guida e lo spirito che impronteranno questo mandato

A due settimane esatte dalle elezioni per il rinnovo degli organi della Provincia, questo pomeriggio si è insediato il Consiglio provinciale. Dopo il giuramento del presidente Riziero Santi è stata votata all’unanimità la convalida degli eletti. Santi ha quindi illustrato i principi guida e lo spirito che impronteranno questo mandato: un impulso alla rigenerazione dell’Ente che esce dagli anni difficili della decurtazione di risorse economiche e umane, con un presidio forte sulle funzioni fondamentali, un appello alla collaborazione anche all’opposizione che siede in Consiglio, un metodo di condivisione con i Sindaci del territorio affinché la Provincia sia davvero la casa dei Comuni. Il presidente ha comunicato che il vicepresidente sarà Mirco Muratori e ha poi illustrato le deleghe (la decisione sarà formalizzata in settimana con decreto):

Mirco Muratori: Edilizia scolastica e sedi provinciali
Alice Parma: Programmazione provinciale della rete scolastica, istruzione, diritto allo studio, formazione professionale, sanità
Daniele Morelli: Servizi a rete, ambiente e trasporti, mobilità, partecipate
Giulia Corazzi: Pari opportunità e discriminazione sul lavoro, affari legali, sicurezza e legalità
Luca Pasini: Europa, progetti europei, statistica, servizi informatici e agenda digitale
Simone Gobbi: Politiche del lavoro, politiche sociali, cittadinanza attiva e rapporti con il volontariato
Riziero Santi: Riordino istituzionale, bilancio e programmazione, personale, urbanistica e pianificazione territoriale, viabilità, attività economiche, commercio e coordinamento SUAP

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento