menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni a Santarcangelo, Parma (Pd) sul centro storico: "Una ricchezza da valorizzare"

Alice Parma, candidata Sindaco per il centro sinistra di Santarcangelo, interviene sul centro storico di Santarcangelo

Alice Parma, candidata Sindaco per il centro sinistra di Santarcangelo, interviene sul centro storico di Santarcangelo: “Un luogo della bellezza nel quale i Santarcangiolesi si identificano grazie alla presenza di tante diverse funzioni unite con armonia, dove ogni cittadino può trovare la risposta a tanti bisogni, senza differenza di età o ceto sociale o il timore di essere escluso. La polvere del tempo, mai spazzata via, toglie il timore di sbagliare e consegna una visione di modernità e di solidarietà che oggi ci spinge ad osare con coraggio per nuove opportunità di crescita”.

"Al suo interno infatti vi convivono soggetti e realtà diverse: residenti, proprietari di immobili, attività economiche, uffici, servizi, eventi, cultura, turismo e altro ancora - continua Parma -. L’obiettivo è quello di raggiungere un equilibrio fra questi,  che miri alla massima valorizzazione del centro storico. Quello che vogliamo costruire è un rapporto di collaborazione e negoziazione e per questo ci rendiamo sin da subito disponibili con grande umiltà ad ascoltare le diverse esigenze e a fare proposte trasparenti ed eque che possano coniugare il giusto profitto del privato con il bene del pubblico e della collettività".

"Per rendere ancor più efficace questo progetto noi vogliamo aggiungere un altro elemento - chiosa la candidata sindaco - la condivisione. Concretamente, ci proponiamo di costruire un organo collegiale nel quale fare incontrare il pubblico e il privato, che abbia un valore istituzionale per il consiglio comunale, per l’ampliamento, la gestione integrata e strutturata del centro commerciale naturale e del centro storico in generale che comprenda: luoghi di incontro e socializzazione, pubblici esercizi, commercianti, uffici, attività artigianali e nuovi mestieri, residenti, proprietari di immobili, operatori culturali e turistici e tutti gli altri soggetti che vivono e lavorano nel centro storico. Con la regia e la supervisione dell'Amministrazione comunale, questa struttura avrà molteplici funzioni e punti di valore".

Prosegue Parma: "La condivisione e la collaborazione saranno valori e principi centrali che porteranno ad una maggiore integrazione fra le iniziative e le azioni che si terranno nel centro storico. L'idea è quella, non solo di responsabilizzare tutti i soggetti coinvolti – in primis l'Amministrazione comunale – ma soprattutto quella di giungere a proposte condivise, omogenee e innovative in grado di contribuire al benessere dei cittadini, alla vita economica e sociale della città, alla qualità e alla bellezza del patrimonio storico e culturale".

"L’amministrazione metterà a disposizione, un rinnovato dinamismo per superare gli ostacoli burocratici che limitano l’imprenditorialità e si aprirà a un confronto per valorizzare al meglio il grande patrimonio di proprietà pubblica oggi in parte sottoutilizzato - conclude -. La partecipazione, la solidarietà, l'unità di intenti, il bene comune saranno gli elementi che ci renderanno più forti e che faranno la differenza nel momento in cui ci rivolgeremo a regione Emilia-Romagna e Unione europea per la ricerca di fondi da investire in progetti che saranno quindi strutturati, innovativi e garanti dei bisogni e delle esigenze della collettività”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento