menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni comunali, a Rimini 90 donne firmano per Emma Petitti sindaco

Un gruppo di donne sottoscrive un appello a sostegno della candidatura a primo cittadino: "E' la migliore scelta per la città del futuro"

"Io sto con Emma". Oltre 90 donne hanno firmato un appello rivolto ai riminesi in vista delle prossime elezioni amministrative, per "dire forte e chiaro che la messa a disposizione di Emma Petitti per la candidatura a sindaca del Comune di Rimini è una grande notizia per la città e un'opportunità da non perdere, che può portare valore aggiunto al territorio".

Tra queste la politologa Nadia Urbinati, la storica Lidia Maggioli, l'editrice Ilaria Balena, l'avvocato Jessica Valentini, l'attrice Tamara Balducci, l'imprenditrice Elena Zanni, l'ambientalista Alessandra Carlini, la consuletente Federica Manenti, la storica dell'arte Giulia Palloni e la pediatra Laura Viola. Petitti, spiegano le firmatarie, ha comunicato la sua disponibilita' "dopo essere stata incoraggiata da molte cittadine e molti cittadini non solo del suo partito". La sua storia "parla di competenza, studio, dedizione, professionalità, unita a un autentico amore per la politica con la 'P' maiuscola. La caratterizzano, proseguono, "umiltà, visione, capacità di giocare in squadra", nel 2003 è stata tra le fondatrici della Casa delle Donne e in Regione ha attuato la legge sulla parità e contro le discriminazioni di genere. Oltre a curare la programmazione finanziaria e il Bilancio regionale. Da presidente dell'Assemblea legislativa "ha deciso di mettersi a disposizione per candidarsi a sindaca della nostra città e noi gliene siamo grate". Infatti, sottolineano le sue supporter, la sua candidatura "rimette al centro il ruolo della politica, rassicura sul futuro di una città che tanto ha fatto, ma dove ancora tanto resta da fare". 

Anche a Rimini, concludono, "ci sono donne capaci e determinate a imprimere un cambiamento di passo. Donne in carne, ossa e buona volontà. Donne brave, impegnate e competenti. Una di queste donne si chiama Emma Petitti". Per vincere le prossime elezioni comunali al centro sinistra "serve un nome forte, un nome conosciuto, un nome amato. Noi crediamo che quello di Emma Petitti sia il nome giusto", è "la scelta migliore per dare al migliore passato della nostra città un solido futuro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verucchio, inaugurata dal sindaco una nuova pizzeria d'asporto

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

Giardino

Bonus Verde 2021: nuovo look al giardino spendendo poco

social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

  • Alimentazione

    Dimagrire con la dieta del riso rosso

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento