Venerdì, 15 Ottobre 2021
Politica

Elezioni comunali, corre anche la sinistra alternativa di Rimini in Comune

"Sarà una lista plurale, fatta di singole soggettività, che si presenterà su posizioni autonome ed alternative alla coalizione a guida Pd oltre che antitetica ed ostile alle destre"

C'è anche la sinistra alternativa riminese in corsa alle elezioni amministrative con la lista Rimini in Comune Diritti a Sinistra e con il candidato sindaco Sergio Valentini, ingegnere, ambientalista e militante sociale. Lunedì dalle 9, in via IV Novembre all’altezza dell’area archeologica, ci sarà l’inizio della raccolta firme. "Martedì alle 12 saremo alla vecchia pescheria ci sarà la conferenza stampa di presentazione della lista", spiega Valentini.

"Una lista plurale fatta di biografie che militano nel campo dell’inclusione sociale, dell’antifascismo, della difesa dei diritti sociali e civili e dell’ambiente - si presenta così la lista - Sarà una lista plurale, fatta di singole soggettività, che si presenterà su posizioni autonome ed alternative alla coalizione a guida Pd oltre che antitetica ed ostile alle destre. Sara Visintin, candidata sindaco 5 anni fa sarà capolista in continuità con la scelta alternativa che già Rimini in Comune fece alle scorse elezioni. Dalla signoria al libero comune, per una città di tutti, la cui visione parte dalle periferie, dai bisogno degli ultimi, dalle sacche di povertà esistenti e che considera il lavoro nero ed evasione fiscale come elementi strutturali del economico riminese che produce sfruttamento e povertà diffusa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali, corre anche la sinistra alternativa di Rimini in Comune

RiminiToday è in caricamento