Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Elezioni, il Popolo della Famiglia deposita le firme: "Saremo in tutti i Collegi"

In Emilia-Romagna presenta come capolista per il Senato lo psicologo riminese Sergio De Vita

In largo anticipo sul suono del gong, anche il Popolo della Famiglia, movimento pro-family di ispirazione cristiana guidato da Mario Adinolfi, ha depositato le firme alla Corte d’Appello di Bologna per partecipare alle elezioni politiche del 4 marzo. “È stato un successo, come del resto in tutta Italia - ha dichiarato Mirko De Carli, coordinatore del partito -. In Emilia-Romagna la risposta popolare alla nostra proposta è andata oltre le previsioni: ben 1950 firme, nostro record nazionale, per il solo collegio senatoriale di Bologna e Romagna”.

Il Popolo della Famiglia conta così di “battere l’oscuramento mediatico” e di raggiungere la soglia del 3% nazionale per entrare in parlamento. “I sondaggi già ci dicono che, ora che i media non potranno più nasconderci alla gente, il risultato sia ampiamente alla portata”, aggiunge De Carli. Il movimento per la famiglia di Adinolfi, che già conta alcuni amministratori e consiglieri comunali eletti negli enti locali, in Emilia-Romagna presenta come capolista per il Senato lo psicologo riminese Sergio De Vita.

Per la Camera, saranno capolisti a Bologna l’avvocato familiarista Massimiliano Fiorin, in Romagna lo stesso Mirko De Carli, già candidato sindaco a Bologna, e attualmente consigliere comunale a Riolo Terme per il Popolo della Famiglia. Per il Senato sono in lista anche Sergio Aurelio Perrini di Rimini e Carla Lodi di Forlì; per la Camera, Dino Gianpietro Angeli di Riccione, Massimiliano Crivellari di Santarcangelo, Elisa Visani di Faenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, il Popolo della Famiglia deposita le firme: "Saremo in tutti i Collegi"

RiminiToday è in caricamento