Politica

Elezioni, Jamil Sadegholvaad e Chiara Bellini hanno incontrato il ministro Orlando

Tra i temi affrontati le misure fiscali e di protezione del reddito per le partite IVA e per i giovani e il completamento del processo di digitalizzazione della pubblica amministrazione

Jamil Sadegholvaad, candidato sindaco per il centrosinistra e Chiara Bellini hanno incontrato venerdì il Ministro del Lavoro Andrea Orlando, in visita alla città di Rimini. Il lavoro è uno dei punti centrali del programma di coalizione del centrosinistra, in vista delle prossime elezioni amministrative del 3-4 ottobre. "Il lavoro sta cambiando e ancora cambierà in futuro - ha detto Sadegholvaad -. L'orizzonte strategico della visione di citta? deve agganciare quel cambiamento alla vita delle persone, per migliorarla. Occorre dare lavoro di qualità, per farlo uscire dalla precarietà e garantire un futuro alle nuove generazioni. Occorre sostenere la nascita e l'aggregazione di imprese tecnologiche, adottare misure fiscali e di protezione del reddito per le partite IVA e per i giovani e le giovani, completare il processo di digitalizzazione della pubblica amministrazione, utilizzare l'innovazione tecnologica come fattore di sviluppo socialmente sostenibile".

Bellini ha affrontato i temi riguardanti l'adozione di misure di sostegno alla genitorialità, alla vita famigliare, alla condivisione e la conciliazione tra tempi di vita e tempi di lavoro per le donne e gli uomini, per tutte le famiglie comprese quelle mono-genitoriali. "Durante la pandemia, le donne hanno sofferto particolarmente nel conciliare il lavoro e la cura della famiglia - ha detto -. E' dunque necessario creare una sana dialettica tra politiche del lavoro e pari opportunità, dato che sono sempre le donne quelle che subiscono maggiormente una discriminazione sia verticale che orizzontale negli ambienti di lavoro. Uno dei nostri obiettivi e? quello di aumentare l'occupazione femminile, trasformando l'organizzazione sociale e creando politiche pubbliche necessarie al superamento delle discriminazioni e degli stereotipi di genere".

Con il Ministro si è parlato anche di una importante proposta della coalizione di centrosinistra per Rimini: "È fondamentale innovare la qualità della rete commerciale, in particolare nella zona turistica, con un progetto da valutare insieme alle categorie economiche del settore - ha proposto il candidato sindaco -. Occorre adottare una politica fiscale nuova, con l'obiettivo di eliminare alcune imposte e innalzare il livello di agevolazioni ed esenzioni a beneficio di famiglie, categorie fragili e imprese".

Si è parlato inoltre di legalità, presupposto di crescita e sviluppo della comunità. "L'amministrazione comunale si farà parte attiva con gli enti preposti per contrastare fenomeni d'illegalità come, ad esempio, il lavoro nero e le infiltrazioni malavitose nel territorio, anche a tutela e nell'interesse delle tante imprese sane", ha concluso.

Anche per questo tema la coalizione di centrosinistra che si candida ad amministrare la città di Rimini ha ribadito che la metodologia utilizzata sarà quella della concertazione: la politica che si fa carico delle problematiche e ponte fra imprenditori, lavoratori e sindacati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Jamil Sadegholvaad e Chiara Bellini hanno incontrato il ministro Orlando

RiminiToday è in caricamento