rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Politica

Elezioni, le scelte del Pd in vista del 25 settembre: Gnassi "prenota" un posto alla Camera. Petitti non c'è

La direzione nazionale del Pd riunita al Nazareno ha approvato le liste per le candidature in vista del voto del 25 settembre

La direzione nazionale del Pd riunita al Nazareno ha approvato le liste per le candidature in vista del voto del 25 settembre. E’ stato il capo della segreteria di Enrico Letta a comunicare la composizione, regione per regione. Per la Camera, ai colleghi plurinominali saranno in corsa per il Partito Democratico. P01 (Piacenza, Parma, Reggio Emilia) Paola De Micheli, Andrea Rossi, Beatrice Ghetti, Lanfranco De Franco. P02 (Bologna, Modena, Reggio Emilia) Elly Schlein, Stefano Vaccari, Valentina Cuppi, Luca Rizzo Nervo.  P03 (Forlì-Cesena, Ferrara, Ravenna e Rimini) Andrea Gnassi, Ouidad Bakkali, Massimo Bulbi, Marcella Zappaterra.

Così definiti gli uninominali per la Camera: U01 Piacenza: Beatrice Ghetti. 02 Parma: Filippo Frittelli. 03 Reggio Emilia: Ilenia Malavasi. 06 Bologna: Virginia Merola. 07 Carpi: Andrea De Maria 08 Ravenna: Ouidad Bakkali. 10 Forlì: Massimo Bulbi. 11 Rimini: Andrea Gnassi.

I candidati per il Senato (al plurinominale) 01 Graziano Delrio, Barbara Lori, Niccolò Rinaldi, Daria De Luca. 02: Sandra Zampa, Daniele Manca, Eleonora Proni, Antonio Fiorentini. Per gli uninominali. U03 Bologna: Pierferdinando Casini. U04 (Ferrara/Ravenna): Manuela Rontini. Il collegio senatoriale uninominale di Rimini, Cesena Forlì va alla coalizione. Una lista di nomi che andrà poi integrata con i candidati espressi dalle altre forze presenti nella coalizione di centrosinistra

Sul fronte della Romagna dalle prime analisi emerge come Andrea Gnassi, Ouidad Bakkali e Massimo Bulbi hanno tutti e tre il collegio uninominale. Nel proporzionale è certa l’elezione di almeno due candidati, quindi se uno dei tre vincerà il proprio collegio l’elezione sarà per tutti e tre. Se lo vincono in due come danno i sondaggi Bulbi e la Bakkali passa anche la quarta candidatura (Marcella Zappaterra ), se poi dovesse vincere anche Andrea Gnassi nel collegio passerà anche il quinto nome che sarà Daniele Valbonesi (Forlì), che secondo fonti interne al partito dovrebbe essere in quinta posizione al plurinominale, 5, 6 e 7 posto che verranno comunicati solo il 22 agosto al momento della presentazione delle liste. Visto lo scacchiere tra uninominale e plurinominale, per Gnassi, Bakkali e Bulbi molto realistiche le possibilità di entrare alla Camera. Il resto dipenderà dall’andamento del voto ai seggi. Nel quadro che emerge, la grande esclusa risulta essere la presidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia Romagna Emma Petitti, che non figurerebbe in corsa per Camera e Senato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, le scelte del Pd in vista del 25 settembre: Gnassi "prenota" un posto alla Camera. Petitti non c'è

RiminiToday è in caricamento