Elezioni regionali, Gnassi: "Bonaccini ha vinto con i fatti, non con felpe e campanelli"

"Dopo tre anni il Pd torna a essere primo partito, superando la Lega in flessione rispetto alle Europee 2019"

"Ci sono le persone. Ci sono i fatti. Poi vengono le chiacchiere e la demagogia. E quando la demagogia si trova davanti le persone e i fatti concreti viene sconfitta. La vittoria di Bonaccini, alla fine, si spiega così - afferma il sindaco di Rimini Andrea Gnassi, commentando il risultato elettorale - Al termine di una campagna elettorale estenuante, caricata di politica nazionale, ha vinto il parlare di Emilia Romagna: asili, ospedali, scuole, imprese. E quindi il rispondere a questioni concrete e non buttarla in caciara per ‘dare la spallata’. Ha vinto la partecipazione in massa al voto degli emiliano romagnoli, comunque abbiano votato: e questo è già una bellissima vittoria per la democrazia".

Continua Gnassi: "La democrazia è una festa e dunque va un grande ringraziamento a tutti quelli che ieri si sono messi in fila ai seggi per esprimere la loro preferenza. Ha vinto un uomo di Modena che non si è mai risparmiato, non negli ultimi 5 mesi ma da 5 anni a questa parte, conoscendo i territori e le comunità. Bonaccini è una persona vera. Le paure esistono ma non si cavalcano mai per un voto in più. La proposta di Bonaccini è quella di risolverle con i fatti e mettendoci la faccia. Parlo per esperienza diretta da sindaco di Rimini: bisogna restituire con le cose concrete la responsabilità che ti è stata data. E’ questo il modo migliore per onorare la fiducia politica e amministrativa. Altro che fare comizi permanenti tra campanelli e felpe!".

L'analisi sul Pd

"A Rimini il PD torna dopo oltre 3 anni a essere primo partito, superando la Lega in flessione rispetto alle Europee 2019. E Bonaccini vince nettamente nel capoluogo sulla Borgonzoni. Senza dubbio è un voto alla capacità amministrativa- della Regione - di chi non ha paura di portare avanti una visione forte e concreta di riformismo. Nella rigenerazione urbana, nella sanità, nei diritti, nell’economia. E questo da oggi deve (e sottolineo DEVE) insegnare qualcosa al Governo nazionale in termini di politiche e interventi che sostengano quei territori che vogliono davvero, solidamente e visibilmente, innovare. Il PD, con il risultato ottenuto in Regione, a Rimini e in Provincia dove cresce in tutti e 25 i Comuni, da oggi dovrà avere una responsabilità in più: quella cioè di essere fulcro di un progetto politico aperto, inclusivo e non esclusivo, dentro la pancia della società e per dare risposte con la testa, e non farsi del male con indisponibilità e divisioni. In questo senso sarà la forza di un progetto per l’Italia, per una Regione, per una città che saranno guardati da chi ha votato ieri per Bonaccini e persino per chi no. Ai partiti non servono reti, riti e chiusure interne per parlare alle sardine e alla società tutta ma appunto apertura, progetto, persone che esprimano idee concrete di serietà, visione, empatia e umiltà nell’essere tutti i giorni tra la gente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Verso il 2021

Per le prossime tornate elettorali, a partire da Rimini 2021, visione e un progetto politico aperto a ogni forma di partecipazione attiva sono le condizioni per essere credibili e continuare questa straordinaria storia di solidarietà e cose fatte e da fare. Non chiacchiere da diffondere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento