Elezioni regionali, la lista civica e ambientalista di Borgonzoni. Serena Grandi non è stata candidata

Un piano regionale per le bonifiche, la realizzazione degli interventi finanziati ma mai realizzati per prevenire e fronteggiare il dissesto idrogeologico

Un piano regionale per le bonifiche, la realizzazione degli interventi finanziati ma mai realizzati per prevenire e fronteggiare il dissesto idrogeologico e un netto stop allo smaltimento dei rifiuti provenienti da altre province. Sono alcuni degli obiettivi programmatici al centro dell'impegno della lista civica "Giovani per l'ambiente", che corre a sostegno di Lucia Borgonzoni candidata presidente.

I nomi dei candidati per il territorio riminese sono: Antonio Puzalkov, 18 anni, Giuseppe De Leva, 18 anni, Amanda Simoncelli, 18 anni, Sofia Tentoni, 19 anni. Nelle liste di centro-destra invece non c'è il nome "di peso" di cui si era parlato nelle indiscrezioni politiche degli ultimi giorni: l'attrice Serena Grandi, che vive a Rimini. "E' una gioia che tanti giovani e giovanissimi abbiano scelto di appoggiare il nostro progetto, portando la loro sensibilità, fondamentale per costruire il futuro. Li ringrazio per l'impegno e l'entusiasmo che ci stanno mettendo", dice Lucia Borgonzoni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ambiente, sicurezza, gestione dei rifiuti sono temi fondamentali e dimenticati dal Pd. Basti pensare che nelle casse dell'attuale presidente della Regione, che è del Pd ed è commissario contro il dissesto idrogeologico, ci sono decine di milioni di euro mai spesi e che potrebbero essere investiti da subito per opere di messa in sicurezza e ripristino. La nostra sfida partirà da qui. Daremo all'Emilia Romagna anche un piano regionale per le bonifiche, per liberare dai veleni le zone contaminate, che sono centinaia in tutta la regione, e opporremo il nostro netto 'no' ai rifiuti dalle altre regioni". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento