rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Politica Riccione

Confesercenti incontra Caldari: "Chiediamo più sicurezza e di monitorare le attività non in regola"

Il presidente Fabrizio Vagnini e i componenti della Presidenza hanno incontrato l'assessore al turismo Stefano Caldari, candidato a primo cittadino

Proseguono gli incontri di Confesercenti Riccione con i candidati sindaci. Mercoledì (18 maggio) il presidente Fabrizio Vagnini e i componenti della Presidenza hanno incontrato l'assessore al turismo Stefano Caldari, candidato a primo cittadino, insieme all'assessore ai Lavori pubblici Lea Ermeti e all'assessore al Bilancio. Presenti anche la presidente nazionale di Assocamping Confesercenti, Monica Saielli, e alcuni associati.

“E' stato un lungo incontro – riferisce Vagnini -, con tanti temi sul tavolo, a partire dalla sicurezza in sinergia con Prefetto, Questore (che già si è presentato con un ottimo inizio per il controllo del territorio) e con le forze dell'ordine. E' importante un monitoraggio costante anche degli appartamenti in affitto e delle attività non in regola”.

Caldari ha presentato i progetti per la città. “Prioritaria per il commercio la riqualificazione degli assi commerciali naturali. Abbiamo inoltre approfondito il piano del Porto, la riqualificazione dei quartieri, la demolizione dell'ex mattatoio per realizzare il progetto di integrazione Incontra e il liceo musicale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confesercenti incontra Caldari: "Chiediamo più sicurezza e di monitorare le attività non in regola"

RiminiToday è in caricamento