Politica Riccione

Sacchetti (Pd): "L'ascolto vince sull'arroganza". Movimento 3V: "Non saremo in consiglio, vigileremo"

Le reazioni dopo le elezioni amministrative. Nadia Rossi, consigliera regionale: "Trionfo Riccione, peccato a Coriano". Marco Croatti, Movimento 5 Stelle: "Brava Angelini, noi da rivedere"

E’ tempo di bilanci per chi ha corso alle elezioni di Riccione. Ecco alcune reazioni in arrivo dal mondo politico dopo il successo di Daniela Angelini, che sarà prima cittadina della Perla Verde per i prossimi 5 anni.

Pd Rimini: “Capacità di ascolto ha prevalso sull’arroganza”

“Una sorpresissima? Forse nell’affermazione al primo turno, non certo nella vittoria di Daniela Angelini, che segue quelle di Franca Foronchi a Cattolica e di Jamil Sadegholvaad a Rimini. Tutte ottenute senza bisogno del ballottaggio, nonostante i diversi candidati in campo.  La realtà è che il nostro radicamento sul territorio, la capacità di ascolto e di essere al fianco delle comunità, il buon governo e il riuscire a restare uniti e a presentarci in coalizioni molto larghe in cui il Pd fa da collante e propulsore continua a rivelarsi una carta vincente”.
Il giorno dopo la “riconquista” di Riccione, il segretario provinciale del Partito Democratico Filippo Sacchetti mette una serie di puntini sulle i, ribadendo che “i risultati più che positivi degli appuntamenti con le urne degli ultimi anni sono frutto di una strategia di governo unitario del territorio”. “A un centro destra sempre più proiettato a destra e alle rivendicazioni delle leadership interne, populista e strumentale, ribattiamo con la forza del fare: con idee, programmi e buona amministrazione che i cittadini puntualmente poi premiano sulla scheda elettorale. A Riccione è stata questa la chiave: tornare a respirare la comunità, essere presenti e propositivi, mostrare iniziative da contrapporre all’arroganza e alla chiusura di chi ha immobilizzato per anni la città con il governo invece del non fare, inseguendo visibilità personale a scapito dell’interesse comune”.

Movimento 5 Stelle: “Complimenti Angelini, noi da rivedere”

“Complimenti a Daniela Angelini eletta sindaca di Riccione al primo turno grazie ad un progetto politico civico e progressista che abbiamo sostenuto convintamente in questi mesi. Si apre una fase nuova in cui il confronto, l’unità e la collaborazione saranno le armi con cui Riccione affronterà le difficili e affascinanti sfide dei prossimi anni – lo dichiara il senatore Marco Croatti -. Per quel che riguarda il Movimento 5 Stelle i dati non possono soddisfarci; i risultati in tutta Italia sono deludenti e come detto in queste ore dal presidente Conte è necessario ripartire subito, riorganizzare il nostro movimento e lavorare per affrontare le evidenti difficoltà sui territori”.

Movimento 3V: “Non saremo in consiglio, vigileremo”

Così la candidata sindaca Stefania Sinicropi: “Grazie alla mia squadra e a tutti gli elettori che hanno avuto fiducia in noi. Proprio per questo, pur non essendo riusciti ad entrare in consiglio comunale, vigileremo affinché le promesse elettorali vengano mantenute, che l'opposizione lavori in modo sano e costruttivo e che i consiglieri comunali eletti siano partecipi e attivi. Siamo fieri e orgogliosi del nostro risultato, ottenuto grazie all'impegno del tutto volontario della squadra 3V, senza impegno economico e senza sponsorizzazioni”.

Nadia Rossi: “Trionfo Riccione, peccato Coriano”

“Quando il centrosinistra si muove unito, vince – dice Nadia Rossi, consigliera regionale Pd -. Lo dice il trionfo di Riccione, dove Daniela Angelini è stata eletta sindaca al primo turno dopo due legislature di governo di centrodestra. Lo dicono la vittoria di Morciano di Romagna con Giorgio Ciotti e la partecipazione di Sant’Agata Feltria per Goffredo Polidori. Lo dimostra anche la sconfitta di Coriano, questa volta per poche centinaia di voti, in cui le liste di orientamento di sinistra erano due. Uniti avremmo vinto? Non si può sapere, di certo però la progettualità, l’impegno, la freschezza delle proposte di Cristian Paolucci e della sua lista hanno fatto risvegliare l’animo dei corianesi: che sono andati a votare ancora in troppo pochi, ma hanno scelto”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sacchetti (Pd): "L'ascolto vince sull'arroganza". Movimento 3V: "Non saremo in consiglio, vigileremo"
RiminiToday è in caricamento