Rivoluzione Civile contro la Ubisol: "Non ci ha invitato"

Rivoluzione Civile di Rimini scende in polemica con la Ubisol, l'importante azienda riminese nel campo delle energie pulite. In una nota lo sostiene Rivoluzione Civile

Rivoluzione Civile di Rimini scende in polemica con la Ubisol, l'importante azienda riminese nel campo delle energie pulite. In una nota sostiene Rivoluzione Civile: “Denunciamo con forza il metodo antidemocratico, che sembra ormai essersi affermato, adottato da diverse associazioni, enti ed aziende che promuovono dibattiti politici su vari temi che escludono e discriminano intenzionalmente la lista di Rivoluzione Civile. Vengono proposte tematiche a noi particolarmente care, sulle quali possiamo offrire contributi fattivi, idee innovative e proposte programmatiche efficaci e attuabili per l’Italia e per la provincia di Rimini”.

Quindi l'attacco: “Riteniamo, assolutamente faziosa e ingiustificata l'esclusione dal dibattito sulla condizione femminile, come abbiamo già denunciato, ma lo stesso atteggiamo lo riscontriamo oggi sui temi delle energie rinnovabili, proposto da Ubisol, una importante società riminese del settore. Ubisol ignora, o fa finta di ignorare, che, sullo steso tema, le diverse componenti di RIVOLUZIONE CIVILE - Verdi, WWF, … - si sono rese protagoniste di una proposta di legge d'iniziativa popolare in questo senso e che il nostro programma è permeato di proposte per la cosiddetta green economy".

Dalla azienda, comunica Rivoluzione Civile, sono state addotteicome motivazioni i criteri per gli inviti: la contiguità col territorio e con i temi energetici da una parte, l'eleggibilità dall'altra. Quindi l'attacco: “Hanno la sfera di cristallo per determinare l’eleggibilità? Noi abitiamo su Marte? Se questa iniziative sono orientate è più corretto dichiararlo, senza nessuna maschera, sarebbe più onesto e meno pretestuoso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento