Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica

Erbetta: "Grande disaffezione verso la politica, auguro a Jamil un buon lavoro"

Il candidato di Rinascita Civica non entra in consiglio comunale: "Questo non è un addio alla politica ma un'arrivederci alle prossime elezioni locali a partire dai comuni che andranno al voto l'anno prossimo"

"Una grande bella avventura". Commenta così l'esito delle elezioni amministrative di Rimini il candidato sindaco di Rinascita Civica Mario Erbetta uscito sconfitto dalla tornata elettorale e che non entrerà nemmeno in consiglio comunale. "I risultati di ieri - spiega Erbetta - hanno confermato la grande disaffezione dei cittadini verso la politica ma anche che i Riminesi hanno deciso che il Pd e i suoi alleati devono governare la Città. Ne prendo atto e riparto dai 1131 Riminesi che mi hanno onorato del loro voto. Da qualche parte dovevamo partire e partiremo dal 1,84% dei consensi ottenuti per continuare la nostra politica riformista. Sarei falso se non dicessi che mi aspettavo di arrivare al 3% per rientrare in Consiglio Comunale, ma questa è la volontà dei votanti e questa è la democrazia. Ringrazio tutti componenti di Rinascita Civica, tutti i candidati Consiglieri, gli amici dell'Avanti! e i Liberalsocialisti per l'appoggio e il sostegno in questa grande avventura. Ringrazio inoltre tutti i cittadini che hanno creduto in me come Sindaco dandomi in particolare tante manifestazioni di stima. Auguro a Jamil un buon lavoro perchè la città ne ha bisogno come auguro a tutti i consiglieri eletti di ragionare e votare solo per il bene della città. Questo non è un addio alla politica ma un' arrivederci alle prossime elezioni locali a partire dai comuni che andranno al voto l'anno prossimo. Rinascita civica è nata 3 anni fa prima delle elezioni riminesi e continuerà a vivere dopo le elezioni. Avanti! Per la creazione di un vero polo riformista". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Erbetta: "Grande disaffezione verso la politica, auguro a Jamil un buon lavoro"

RiminiToday è in caricamento