rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Politica

Escalation di criminalità a Rimini, La Destra: "livelli mai visti prima"

Claudio Mazzarino chiede l'intervento di Sindaco, Questore e Prefetto per utilizzare a pieno regime i militari della caserma "Giulio Cesare"

L'aumento della criminalità a Rimini è arrivato a livelli preoccupanti e, come sottolinea Claudio Mazzarino coordinatore provinciale de La Destra, nulla è cambiato negli ultimi anni. "Già nel novembre del 2014 - spiega - avevo denunciato di come le aggressioni, gli accoltellamenti e le rapine fossero all'ordine del giorno tanto che, la città, negli ultimi anni è stata saldamente in testa nelle classifiche sulla criminalità. E' doveroso fare un appello al Sindaco, Questore e Prefetto affinchè prendano in considerazione anche l' utilizzino dei militari della caserma "Giulio Cesare" fuori dall’operazione Strade Sicure, con funzioni di pubblica sicurezza in piena autonomia da introdurre contro questa ondata intermittente di micro criminalità a livelli mai visti prima, i malviventi osano sempre di piu. Chiediamo a gran voce un ricambio generazionale ed aumento effettivo delle forze dell’ordine con piu giovani , non solo la sostituzione di chi va in pensione senza mai aumentare l'organico. Nel contempo creare presidi permanenti con uomini e mezzi delle forze dell'ordine almeno nei punti piu sensibili della nostra citta', unica soluzione per monitorare onde prevenire la delinquenza sul territorio. La sicurezza è un diritto di tutti , un dovere per chi dovrebbe garantire. prevenire, far rispettare la legge con certezza della pena".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escalation di criminalità a Rimini, La Destra: "livelli mai visti prima"

RiminiToday è in caricamento